menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gervinho - foto Ansa

Gervinho - foto Ansa

Parma-Juventus 1-2 LE PAGELLE | Brilla Gervinho, delude Da Cruz

Rigoni fallisce il match point. E' sua la responsabilità sul 2-1 bianconero

Dal nostro inviato

PARMA - Ecco le pagelle di Parma-Juventus

Sepe 5,5- Qualche rinvio non all'altezza del grande palcoscenico del Tardini, tarda le uscite e para non in bello stile i tentativi bianconeri che nel primo tempo sono pochi. Rivedibile sul gol di Matuidi. 

Iacoponi 5,5 Soffre Ronardo, comprensibilmente, all'inizio. Ha sicuramente qualche responsabilità nel gol di Mandzukic in cui va detto che non è neanche fortunato. Poi trema poche volte e dà sostanza a una fase difensiva che costringe i quattro della linea a soffrire parecchio. 

Bruno Alves  6 Il capitano regge l'urto, non è una serata facile per il pacchetto che tuttavia tiene abbastanza bene lasciando poco spazio a Ronaldo che però resta temibile e difficile da marcare. Quando prende Mandzukic gli va meglio perché può metterla sul fisico. 

Gagliolo 6,5- Partita buona quella di Gagliolo che salva  in più situazioni di puro istinto e ottima lettura. Non trema davanti ai più forti e, qualche svarione, gli viene perdonato. 

Gobbi 6 Si temeva potesse andare in difficoltà contro Cuadrado e Bernardeschi. Regge ottimamente, propizia il gol del pari e accompagna la fase offensiva con tempismo, almeno nel primo tempo. Nel secondo si abbassa come tutta la squadra.

Rigoni 5,5- Ha sulla coscienza la palla del 2-1. Sia quello potenziale per il Parma che spreca dopo un lavoro immane di Gervinho, sia quello della Juventus che arriva al 12' del secondo tempo, quando non riesce a chidere su Matuidi. 

60' Deiola 6 Non una brutta gara, entra quando c'è da combattere e non si tira indietro. Ma è leggero anche se tecnicamente valido.

Stulac 6- Con personalità, si fa dare il pallone e lo gestisce in maniera serena quando può. Colpisce la traversa con una punizione calciata benissimo e fa da diga quando quando serve e quando può. 

Barillà 6,5- Cuore, generosità e tanta grinta. Corre sempre per 100', offre una prestazione tutto sommato buona anche se non sempre è puntuale in fase offensiva, nell'assistere i compagni. Però è uno degli ultimi ad arrendersi. 

Di Gaudio 5 -Troppo fumoso, parte bene e si sgonfia prestissimo. di lui si ricorda solo il destro che termina ampiamente a lato.

80' Ceravolo sv.

Inlgese 6 Lotta e lavora una grande quantità di palloni senza averne troppi giocabili. Si sacrifica più per la squadra favorendo tagli e inserimenti dei compagni che nel primo tempi riescono alla grande. Poi sportellate contro Chiellini e Bonucci. E non è semplice. 

Gervinho 7 - Tutti si aspettavano il primo gol in Italia da parte di Cristiano Ronaldo, ma è arrivato nella sera meno attesa la prima rete di GR27 che ha regalato spunti e numeri importanti, tipici di un giocatore che per qualità serve come il pane a questa squadra. Strappi e allunghi anche se solo per un'ora. Lascia il campo amareggiato e sfinito. 

60' Da Cruz 5 - Incisivo mai, confusionario sempre. Non dà nulla il suo ingresso in campo che aumenta più che altro l'incertezza del Parma che ha perso il suo riferimento.

D'Aversa 6 - Buon primo tempo dei suoi, probabilmente ha rinunciato a Gervinho perché costretto, ma nel complesso la gestione della gara è stata buona. Soffre poco nel primo e arretra, come spesso accade, nel secondo provando ad uscire quasi per inerzia che per logica. Va detto che dalla sua ha poca qualità negli interpreti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento