menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Canini, difensore centrale - Foto D. Fornari

Michele Canini, difensore centrale - Foto D. Fornari

Parma, Canini stregato dai tifosi: "Favolosi, e che attaccamento"

Il difensore, autore di una partita buona in cui ha colpito anche una traversa, racconta le sue emozioni

Michele Canini non ci crede. Eppure ha giocato in piazze importanti, non è il classico giocatore di categoria. Assieme a Calaiò, Evacuo, Corapi, Lucarelli, è quello che con la Lega Pro non c'entra nulla, ha giocato un sacco di partite in campionati ben più prestigiosi. Ma un tifo così lo ha colpito subito. "Giornata emozionante, dal corteo allo stadio, tutto bellissimo". 

E il giorno dopo, raccontare l'emozione vissuta prima, durant e dopo Parma-Lumezzane, diventa ancora più bello. "Dopo tanto tempo ho giocato una partita intera. Sono soddisfatto. Devo migliorare la mia condizione. Lo so. Serviranno minuti di gioco. Credo di aver fatto una discreta partita e di avere avuto un buon feeling con i compagni. Peccato per la traversa che ho colpito. Il gol avrebbe coronato la partita del mio esordio con il Parma. L’importante, però, è che la squadra abbia portato a casa i tre punti e che abbia fatto una discreta prestazione. Sono contento per la squadra e per i tifosi. Fare il corteo con i tifosi, andare allo stadio con loro, vedere la Curva piena è un’emozione incredibile. Parma è una città molto attaccata alla squadra. E’ un fattore che ti trascina in campo. Il Tardini deve diventare il nostro fortino. Dobbiamo costruire qui il nostro campionato, partita dopo partita. Ogni gara sarà difficile. Il campionato di Lega Pro è combattuto. Ci sono che ti mettono in difficoltà. Poi, affrontando il Parma tutti mettono qualcosa in più. Lo sappiamo. Ogni partita sarà una battaglia. Come abbiamo dimostrato ieri, basta solo un’occasione da sfruttare e si portano a casa i punti. Bisogna essere concentrati, per riuscire a colpire. Dobbiamo ancora migliorare sia a livello fisico che sotto l’aspetto tecnico-tattico. Abbiamo ampi margini di miglioramento. Abbiamo bisogno di tempo, ma se facciamo come ieri, andando oltre l’ostacolo, percorreremo la srada giusta"

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento