Parma Palermo 0-0 | Vince la nebbia, pari che sta stretto a Colomba

Legni di Giovinco e Valiani, gialloblu poco fortunati e cinici, guadagnano un punto che sa di beffa. Il Palermo conferma i limiti del formato trasferta

Sebastian Giovinco, il palo lo ferma - Tm News Infophoto

Quanto sta stretto questo pareggio al Parma. Una gara comandata per novanta minuti, finisce senza reti, quando le occasioni sono state davvero tantissime per Giovinco e compagni. Ottima intensità, grande grinta ma poca lucidità e fortuna sotto porta. Se vogliamo trovare una macchia la indichiamo nello scarso cinismo. Dopo la sconfitta di coppa, Colomba si riaffida alla formazione tipo, con Zaccardo, Paletta, Lucarelli e il rientrato Gobbi a difendere la porta di Mirante. Nel reparto di mezzo, Biabiany e Valiani sono gli esterni, con Morrone, capitano ed ex, affiancato da Galloppa che fa 200 presenze in A. Davanti Giovinco e Pellè, ancora a secco in campionato. Prima panchina per Marques, che si rivede dopo quasi un anno. Mangia deve fare a meno di Hernandez e Miccoli, e si affida a Varela e Ilicic dietro Pinilla, con un centrocampo di qualità e sostanza. Barreto, Acquah e Bacinovic, con Migliaccio difensore centrale accanto a Silvestre. Pisano e Balzaretti ai lati, Benussi e non Tzorvas in porta. Il Palermo non vince in trasferta dal maggio scorso, quando ha battuto la Samp. Ad allora risale l'ultimo gol di campionato in trasferta. 

IL MATCH - Si gioca in una nebbia fittissima, con il Palermo che mostra subito di voler invertire la rotta in trasferta. Ilicic e Barreto sono molto abili palla al piede, ma ad andare vicino al gol è il Parma con Pellè, prima bravissimo a a smarcare Giovinco di tacco in una classica azione di ripartenza, poi meno preciso al momento del calcio, con il pallone che termina fuori di molto. Di pochissimo al lato, invece, l'occasione del 12', con protagonista ancora l'attaccante. Sulla corsia di destra, la più sfruttata dai gialloblu, Biabiany in corsa serve il compagno, con il suo tiro di prima intenzione che accarezza il palo. Dall'altro lato, il Palermo quando alza il ritmo si fa pericoloso e manda in porta Balzaretti dopo una buona combinazione. L'esterno palermitano si vede respingere il suo diagonale da Mirante. Sfida aperta tra Pellè e Benussi, con l'attaccante gialloblu che la perde. Il pallone che Gobbi scarica da sinistra viene arpionato in area ma girato fuori. Allora ci pensa Giovinco, furioso con Banti per non avergli fischiato un fallo che sembrava netto. La conclusione del 24' trova Benussi che alza di pugno, l'altra del minuto dopo, si stampa sul palo dopo una percussione in area di rigore. Buona la gara dei ragazzi di Colomba, bravi a contenere gli attacchi, pochi, dei rosanero e a stroncare sul nascere i dialoghi stretti tra Ilicic e compagni, che arrivano poco al tiro. Morrone morde, Galloppa gestisce, con Biabiany di corsa che a tratti diventa incontenibile. Pellè è primo ad uscire in fase di ripartenza, con le sue sponde che sono preziose per i compagni. Prova anche a sorprendere Benussi dal limite, con un tiro poco potente e preciso. Come il colpo di testa in tuffo di Giovinco sul finale di tempo, con il fantasista abile ad inserirsi su cross di Morrone. Più preciso su calcio piazzato, quando sul finale di gara prova a sorprendere Benussi su punizione, con il portiere attento.

Ripresa che comincia sotto una nebbia meno intensa. Il Palermo prova a scrollarsi di dosso la pressione del Parma e va vicino al gol sfruttando l'inserimento in area di Pinilla, bravo girare in porta un lancio da sinistra, con la palla che non fa paura a Mirante. Fa paura invece Lucarelli che su azione d'angolo non trova la porta dopo aver anticipato il suo marcatore con il piatto. La partita si fa più veloce, il Palermo cerca di adeguarsi al ritmo e Mangia si affida a Bertolo per un impalpabile Bacinovic. L'argentino si mostra intraprendente e reclama un rigore all'11', con Banti ben posizionato che giudica regolare il contrasto di Gobbi. Il ritmo si è abbassato, il Parma però continua ad attaccare. Biabiany è più cercato rispetto a Valiani, che decide di fare tutto da solo. Il suo destro a giro al 28' è stupendo ma si stampa sulla traversa. Prima Galloppa e Giovinco avevano provato ad abbattere la resistenza del Palermo, ma i loro tentativi mancini non erano convintissimi, come il colpo di testa di Pisano che finisce tra le braccia di Mirante. Inutile assalto finale da parte dei gialloblu, con Colomba che raccoglie il suo primo pari.

LA SVOLTA - Il Parma ha condotto la gara per quasi tutta la durata, rischiando pochissimo nei lampi isolati di un Palermo poco aggressivo. Un pizzico di cinismo in più avrebbe consentito ai gialloblu di portare a casa tre punti meritatissimi.

LE PAGELLE

IL TABELLINO PARMA-PALERMO 0-0

PARMA 4-4-1-1
83Mirante, 5Zaccardo, 29Paletta, 6Lucarelli, 18Gobbi, 7Biabiany, 4Morrone, 8Galloppa, 80Valiani, 10Giovinco, 99Pellè (dal 45' s. t. 24Musacci)
A disp: 1Pavarini, 9Crespo, 19Rubin, 22Palladino, 32Marques, 33Santacroce
All. Colomba

PALERMO 4-3-2-1
99Benussi, 31Pisano, 3Silvestre, 8Migliaccio, 42Balzaretti, 20Acquah, 21Bacinovic (dal 9' s. t. 14Bertolo), 5Barreto, 27Ilicic, 26Varela (dal 21' s. t.90Alvarez) , 51Pinilla (dal 38' s. t. 7Della Rocca)
A disp: 33Tzorvas, 4Cetto, 6Munoz, 58Bollino
All. Mangia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitro: Sig. Banti di Livorno
Ammoniti: al 5' s. t. Migliaccio (PA)
Espulsi: nessuno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento