Sport

Parma-Sassuolo 3-1 | Cassano fa esplodere il Tardini e affossa i neroverdi

La partita si scalda quando Gobbi, al 47' serve Mirante con un passaggio sciagurato sul quale si avventa Berardi che viene bloccato da Mirante. Dopo qualche esitazione, rigore e rosso al portiere. FantAntonio inventa l'assist e il gol del colpaccio

Mettiamola così: i tre punti sono oro colato, per come si era messa; il Sassuolo ha contribuito in pieno e non è stato capace di arginare le volate isolate di Cassano, autentico mattatore con due assist e un gol; i cambi, dettati anche dalla sfortunata contingenza dell'infortunio di Biabiany, sono stati azzeccati e Rosi, assieme a Donadoni, si prende il merito di aver capovolto una partita in salita per volere di Gobbi che, al 47', si inventa il retropassaggio sbagliato sul quale si avventa Berardi, messo giù da Mirante, poi espulso forse troppo frettolosamente; e con un Cassano così, che per la prima volta si prende la squadra sulle spalle con la personalità del campione, può andare tutto bene. O quasi. E toccherà a Donadoni sedersi a tavolino e parlarsi con i suoi, perché le cose che non vanno non si cancellano con un 3-1 a un Sassuolo senza anima, che neppure in superiorità ha dato l'impressione di sapersela giocare e di chiudere lì il Parma, bravo a non farsi chiudere a sua volta. 

IL MATCH - La partita è brutta, il pranzo domenicale sicuramente sarebbe stato meglio, viste anche le condizioni climatiche che invitavano a rimanere a casa. Ma i tifosi del Parma hanno sfidato il freddo e la pioggia autunnale per il derby che ha regalato il suo primo tiro in porta alla mezzora, con Missiroli che ha esaltato Mirante. Ma l'episodio che ha fatto accendere la partita si è verificato al 21' quando Cassano è stato lanciato in posizione regolare e ha servito Palladino per il gol, annullato ingiustamente al Parma. Tra le proteste si va avanti, ma Acerbi si addormenta su una palla innocua che Cassano si va a riprendere con forza per regalare a Palladino il primo gol in campionato. E questo è valido. Partita che sembra congelata da una squadra, il Parma, che non macina chissà che gioco, anzi a tratti irrita, come il retropassaggio di Gobbi, inspiegabile, al secondo minuto di recupero. Berardi si proietta su quel pallone, ma Mirante lo abbatte e per Massa, dopo qualche momento di esitazione, decreta rosso, esagerato, e rigore. Mirante rincuora Bajza, che poi farà anche bene, Palladino viene sacrificato e il Sassuolo con l'uomo in più pareggia.

LE PAGELLE

Ma i neroverdi non sono in grado di rimettersi a posto, non sfruttano la superiorità e provano a far male a Bajza con qualche tentativo da fuori. Poca roba in confronto a un Cassano super, che si carica sul groppone la squadra e con grande personalità regge più di 90' il pressing, regalando giocate importanti e assist da genio, come quello che recapita sulla testa di Rosi per il vantaggio che fa esplodere il Tardini. Al 70' è vantaggio, insperato, del Parma, che sigilla la gara dopo un palo di Floro Flores, con il suo uomo migliore, FantAntonio che, al 76' chiude e balla sotto la curva. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Sassuolo 3-1 | Cassano fa esplodere il Tardini e affossa i neroverdi

ParmaToday è in caricamento