menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Franco Colomba parla del Lecce in conferenza stampa

Franco Colomba parla del Lecce in conferenza stampa

Vigilia contro il Lecce, Colomba: "Andiamo a caccia del risultato"

Non ci sarà Giovinco, ma Biabiany a fare coppia con Floccari. Palladino perdonato, si guadagna una panchina. "Il Lecce ci somiglia - dice il mister - dobbiamo essere arrabbiati e cercare i tre punti"

La rifinitura mattutina, che precede la partita contro il Lecce, ha confermato quanto si temeva. Giovinco non fa parte della spedizione di Colomba che, fino alla fine aveva sperato di poterlo avere almeno per un posto in panchina. Purtroppo per la Formica Atomica, il problema all'adduttore gli fa avvertire dolore al momento dl calcio e quindi per lui solo tribuna, in attesa di una possibile convocazione contro il Catania che, al momento, pare in forte dubbio.

ABBIAMO LAVORATO -  La settimana ha visto il Parma impegnato in molte attività extracalcistiche, come la presentazione della nuova sede societaria. Colomba lo sottolinea e apprezza. "E’ stata una settimana densa di appuntamenti, il più importante dei quali è stato la presentazione della nuova sede della società. Questo dimostra la volontà della dirigenza di portare avanti un progetto importante. Se qualcuno pensa ad un Parma distratto dai festeggiamenti e con la pancia piena, si sbaglia di grosso, almeno questo cerca di far capire Colomba. "Gli impegni extra calcistici non ci hanno distratto da quelli che sono i nostri appuntamenti sportivi e abbiamo lavorato con serietà in vista della sfida con il Lecce". 

LECCE DA NON SOTTOVALUTARE - Sfida da non prendere assolutamente sotto gamba, al Tardini arriva una squadra che di azioni pericolose ne crea eccome. Il Lecce gioca ma, come il Parma ultimamente, raccoglie meno di quanto meriterebbe. "Siamo due formazioni che si assomigliano perché nell’ultimo periodo abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato. Per questo motivo però dovremo essere ancora più arrabbiati e ricercare il risultato pieno. Abbiamo massimo rispetto per il Lecce. Non dobbiamo sottovalutare nessuno perché non fa parte del nostro modo di pensare. I ragazzi lo sanno". Colomba potrà contare anche su Palladino, che qualche giorno fa è tornato sui suoi passi, chiedendo scusa pubblicamente con una conferenza stampo. Il "pentito" dovrebbe partire dalla panchina, con l'avanzamento di Biabiany sulla linea d'attaco, accanto a Floccari, pronto ad innescare il francese con i suoi movimenti. Valiani dovrebbe essere schierato a destra, Modesto al suo posto, sulla sinistra. Per il resto non dovrebbero esserci sorprese, la squadra dovrebbe essere quella vista nell'ultima uscita di Cagliari. Proprio su Palladino, il mister spiega che: "Sono cose che possono succedere, il cervello deve prevalere, è una storia chiusa. Abbiamo voglia di far bene. Il Lecce viene a Parma per riscattarsi, ma noi siamo decisi a fare la nostra partita soprattutto nel rispetto di quello che è stato il nostro rendimento di prestazioni casalingo. Dobbiamo giocare con carattere e con fame, perché i nostri punti in classifica non ci consentono cali di tensione".

QUI LECCE - Cosmi ha deciso per il 4-3-3, con Cuadrado e Di Michele in avanti a supporto di Muriel. In difesa torna Carrozzieri, Esposito si sposta a sinistra al posto dell’infortunato Mesbah. Indisponibile Benassi, è stato convocato nel ritiro di Piacenza il portiere della Primavera, Luigi Turbacci, che ha il numero 50 di maglia. Serse Cosmi continua a credere nella rimonta. "Dipenderà soprattutto da noi, intanto cominciamo a fare punti con il Parma".

PROBABILI FORMAZIONI

formazioni

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento