menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scontri, la replica del Ravenna: 'Non sono stati i nostri sostenitori a provocare gli incidenti'

"Come emerge dalle numerose testimonianze, a provocare i primi disordini è stato un gruppetto di sostenitori parmensi che, arrivato al bar sotto la tribuna, ha preso di mira un paio di tifosi del Ravenna che stavano tranquillamente bevendo un caffè"

La replica su quanto accaduto al Benelli durante la partita Ravenna-Parma. 

"In relazione a quanto apparso su alcuni organi di informazione di Parma circa l’esatta dinamica degli incidenti accaduti al Benelli durante e dopo la partita Ravenna-Parma di domenica, la società Ravenna FC ritiene opportuno fare alcune doverose precisazioni: non è vero che è stato un gruppo di nostri sostenitori a provocare i primi incidenti. E’ vero, piuttosto, il contrario. Come emerge dalle numerose testimonianze, a provocare i primi disordini è stato un gruppetto di sostenitori parmensi che, arrivato al bar sotto la tribuna, ha preso di mira un paio di tifosi del Ravenna che stavano tranquillamente bevendo un caffè e parlando in compagnia di altri sostenitori del Parma, a conferma del clima sereno e amichevole che fino a quel momento aveva caratterizzato il pomeriggio, con un’aggressione fisica inaudita e inconcepibile.

Un gesto inqualificabile che ha contribuito a scaldare gli animi nelle due curve guastando quello che aveva tutti gli ingredienti per essere una bella  domenica di sport, sia pure avversata dal maltempo. Quanto successo a fine gara è solo una conseguenza, sicuramente non accettabile, di questo antefatto.

Il Ravenna FC ha sempre condannato ogni forma di violenza ma non può accettare che si getti discredito gratuito sulla propria tifoseria, come alcuni organi di informazione parmensi hanno fatto, senza documentarsi bene sulla reale entità dei fatti, cosa che ogni organo di stampa dovrebbe avere la premura di fare prima di pubblicare una notizia.

Il Ravenna FC ringrazia anche il diligente e prezioso operato del servizio d’ordine della Questura che ha permesso di evitare che la situazione degenerasse.

Il Ravenna FC rinnova anche i propri complimenti alla società Parma Calcio, già espressi domenica ai suoi dirigenti, per la bella, legittima e meritata vittoria del campionato".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento