menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

All Star Game 2011, al PalaCiti vince la solidarietà: raccolti 2.500 euro

In campo sono le stelle internazionali ad aggiudicarsi la gara, battendo le azzurre per 77 a 63. Fuori, la festa è per tutti con l'incasso interamente devoluto in beneficenza all'Associazione "Noi per Loro"

ITALIA – ALLA STARS  63-77

Serata ricca di emozioni e spettacolo al PalaCiti di Parma dove è andato in scena l’’All Star Game 2011, l’evento organizzato dal Basket Parma insieme alla Fip ed alla LegA Basket Femminile, con la collaborazione del Comune di Parma e il sostegno di Cariparma - Credit Agricole e di Ocme Main Spondor dell’evento. L’All Star Game 2011 è stato uno dei fiori all’occhiello del calendario di Parma Città Europea dello Sport 2011.      A sfidarsi è stata Nazionale Italiana di Basket femminile contro le All Star, le miglior giocatrici straniere di basket. L’incasso della partita sarà devoluto tutto in beneficenza a “Noi per Loro”, un'associazione che dal 1984 è al fianco delle famiglie dei bambini ricoverati e del personale medico ed infermieristico del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale Maggiore di Parma. Alla fine vittoria finale delle All STARS

Barbara Barbieri, talentuosa cantante parmense ha intonato l’inno d’Italia che ha aperto ufficialmente la serata e la gara. Il quintetto di partenza della  Nazionale Italiana vede Battisodo, Cinili, Pastore, Santucci, Siccardi mentre per le All Stars ci sono  Hicks, Cohen, Cirov, Antibe, Ohlde.

All stars subito in vantaggio con Antibe ma neanche il tempo di ripartire che arriva il pareggio della Nazionale Italiana. Nicole Antibe, sempre in splendida forma realizza subito un altro colpo da due punti.  All Star in avanti ma Ohlde perde palla e favorisce il punto alle italiane con Battisodo. Quest’ultima commette fallo e Ohlde ha tra le mani due tiri che realizza e porta le compagne sul punteggio di 7 a 6 grazie ai punti di Cinili per la Nazionale Italiana. Assist di Cohen e Ohlde porta a casa altri due punti importanti per le All Stars. Partita ricca di capovolgimenti di fronte infatti Cinili accorcia nuovamente le distanze, 8 a 9 al 3’’. Pastore al 4’ riesce a pareggiare sfruttando un fallo fischiato a proprio favore, solo un tiro va, l’altro fuori.  Al 5’ le All Star conducono per 11 a 9 nonostante alcune palle parse fino ad ora.  A quattro minuti dalla fine bell’azione di Hicks che da un bell’assist a Stamsbury che mette dentro. Entra Zanoni per le italiane ed è lei ad accorciare le distanze per 11 a 15. All’8 fallo di Cohen e due tiri alla Nazionale Italiana, sulla battuta va Consolini e porta le sue cinque punti dalle All Stars e poi a due punti. Ci pensa Zanoni a pareggiare i conti con un tiro laterale. Una palla persa dalle italiane permette alle avversarie di portarsi in vantaggio con Ervin. Sul primo gong le All Star conducono per 25 a 19 contro la Nazionale Italiana.

 Il secondo quarto di tempo  vede le All Stars subito col possesso palla ma commettono fallo regalando due tiri alle italiane. Crippa realizza entrambi i tiri portandosi sul 21 a 25. Altro fallo di Ervin su Zanoni  e proprio quest’ultima va al tira e accorcia le distanze, 25 a 27 al 3’. Il pareggio arriva da una bella azione personale di Crippa. Molti errori sotto canestro per entrambe le squadre fino al 6’ quando Haynie porta in vantaggio le sue, prima, e poi Nicole Antibe. Per la Nazionale Italiana Bagnara accorcia le distanze, 29 a 33 al 7’. Santucci, appena entrata in campo porta sub

ito due punti alle proprie compagne a due minuti dalla fine.  Battisodo perde clamorosamente palla e ne approfitta Antibe che realizza un bellissimo canestro e porta le All Stars a più sei. Ci pensa Pastore ad accorciare nuovamente le distanze ad un minuto dalla fine, infatti siamo sul 36 a 37. Finale del secondo quarto tempo vede le All Stars in vantaggio per 40 a 38. Per le All Star Antibe ha totalizzato fino ad ora dieci punti, mentre sei punti a testa per  Zanoni, Pastore e Crippa per le italiane.

Parte il terzo quarto di tempo con i primi due punti a favore delle All Star grazie a Ohlde ma arriva subito la risposta delle italiane  che si portano a due punti. Fioccano punti da una parte e dall’altra con entrambe le formazioni più concrete. Al 2’ siamo sul 42 a 44. Vujovic al 3’ realizza un colpo da tre punti, prima, e poi Willis realizza altri due punti. Le italiane subiscono gli attacchi avversari e al 5’ vanno sotto per 44 a 51. Il passivo si fa più pesante sotto i colpi, due in successione, di Stamsbury che porta le All Star sul 55 a 46. Le italiane commettono fallo e le avversarie guadagnano due punti ben realizzati da Ervin, con l’Italia che non riesce a concretizzare le azioni sotto canestro. Le All Star prendono il largo grazie a due colpi da tre punti di Cohen e Hayne e grazie ai due tiri liberi fischiati dall’arbitro, di cui solo uno trasformato. Finale del terzo quarto di tempo sui 46 a 64.

Ultimo quarto di tempo subito firmato Italia, con Consolini che realizza un canestro da due punti. Dopo l’iniziale pressing delle italiane, Antibe allunga ancora con altri due punti e successivamente Willis. Sbagliano troppe le italiane. Al 4’ siamo sul 68 a 50 per le All Stars nonostante siano le italiane ad attaccare di più in questi ultimi dieci minuti. Le All Stars approfittano, però, dei falli fischiati a proprio favore dall’arbitro come al 6’ quando Ervin realizza altri due tiri liberi. Alla fine dell’ultimo quarto di tempo le All Star si impongono per 77 a 63.

QUARTI DI FINALE DEI TIRI DA TRE

Tra i vari intervalli dei quarti di tempo si sono svolti i quarti di finale dei tiri da tre, quindici tiri dai tre lati.

Primo quarto di finale :Cohen  contro Reggiani con quest’ultima che passa in semifinale con dodici canestri contro i dieci di Cohen

Secondo quarto di finale Crippa contro Fulin e vince Crippa per sette canestri a sei.

Terzo quarto di finale: Consolini contro Gardellin e vince la prima per otto canestri a sette.

Ultimo quarto di finale: Mahoney contro  Dotto e vince la prima con nove canestri a otto.

Semifinali:  Iniziano Reggiani e Crippa. Vince Crippa che va in finale. La seconda semifinale vede Consolini contro Mahoney.  Quest’ultima fa nove canestri mentre Consolini sei. Passa Mahoney che va in finale contro Crippa.

Finale:  tra Crippa e Mahoney con l’italiana che vince per dieci canestri contro gli otto dell’avversaria. Premiata Crippa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento