Rugby, gli Harlequins sono troppo per le Zebre: a Twickenham è 53-5

Seconda sconfitta contro gli inglesi nel giro di una settimana per i parmigiani nel quarto turno di Heineken Cup. I ragazzi di Gajan rimangono inchiodati all'ultimo posto con zero punti

Harlequins-Zebre

Harlequins - Zebre  53-5

Harlequins: 15 Brown 14 Monye 13 Hopper 12 Casson 11 Smith 10 Evans 9 Care 8 Easter 7 Robshaw 6 Guest 5 Robson 4 Matthews 3 Collier 2 Gray 1 Lambert. A disp:16 Buchanan 17 Marfo 18 Sinckler 19 Twomey 20 Wallace 21 Dickson 22 Botica 23 Turner-Hall

Zebre: 15 Trevisan 14 Venditti 13 Pace 12 Halangahu 11 Sarto 10 Orquera 9 Chillon 8 van Schalkwyk 7 Ferrarini 6 Cattina 5 Sole 4 Van Vuren 3 Redolfini 2 Giazzon 1 de Marchi. A disp:6 Manici 17 Fazzari 18 Perugini 19 Belardo 20 Cristiano 21 Martinelli 22 Pratichetti 23 Garcia

Quarto turno della Pool 3 di Heineken Cup per le Zebre che dopo la batosta di sabato scorso, 14-57, si sono ritrovati, nuovamente, contro gli Harlequins e la storia non è cambiata: gli inglesi si sono imposti con il risultato di 53-5

Avvio tutto in salita per le Zebre che nel giro di otto minuti subiscono un penalty e una meta da parte degli inglesi  con Evans e Casson che consente agli Harlequins di portarsi sul 10-0. Le Zebre, però, non demordono e cercano di reagire portandosi nella metà campo avversaria e al 26' ecco la meta Trevisan ma Orquera non trasforma e si va sul 10-5. Alla mezzora gli inglesi ottengono un penalty che viene realizzato da Evans. I parmigiani, ora, iniziano ad accusare il colpo e il nervosismo cresce tanto che Halangahu si becca il giallo e l'uscita momentanea dal campo e l'arbitro assegna, anche, ma meta tecnica agli Harlequins, trasformata da Evans.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo tempo inizia nel peggiore dei modi per le Zebre: dopo due minuti subiscono la meta di Botica che vale il 25-5 grazie, anche, alla trasformazione di Evans. I parmigiani faticano a creare azioni pericolose, o almeno, a uscire dalla propria metà campo e gli inglesi ne approfittano. Al 52' quarta meta firmata da Easter e dopo sette minuti tocca a Smith entrare nella lista dei marcatori per il 39-5. Le Zebre, ormai, non sono più in partita e aspettano solo che l'arbitro fischi. Gli Harlequins hanno, però, ancora la forza di mettere a segno due mete con Care e Dicksen per il 53-5 finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento