menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Lavezzini ferma la sua corsa ai play-off:vince il Cras Taranto

Le ragazze di Procaccini non riescono nell’impresa di fermare le seconde della classe e ottenere una vittoria fondamentale ai fini della classifica. Ora il rischio play-out si fa sempre più reale

Lavezzini – Cras Taranto 45 - 56

Il Lavezzini, dopo la sosta, torna in campo contro le ragazze di Taranto e la vittoria era molto importante per entrambe. Vincere per il Taranto era importante per ottenere matematicamente la seconda posizione, mentre per il Lavezzini era fondamentale per scacciare l’incubo play-out e magari agguantare una posizione play-off. Nonostante una buona prova del Lavezzini, la vittoria va al Cras per 56 a 45. Procaccini parte con Franchini, Machanguana, Antibe, Souret e Mauriello. 
Parte forte il Cras Taranto che conquista subito due punti.  Antibe al 3’ subisce fallo e usufruisce di due liberi che trasforma molto bene agguantando il pareggio.  Ritmo molto elevato e Lavezzini che al 4’ conduce la gara sul punteggio di 8 a 6 grazie ai punti importanti di Machanguana e Franchini. Da un fallo di Antibe matura il vantaggio del Taranto con Siccardi, al 5’.  A meno di tre minuti il Taranto conduce sul 12 a 10 ma arriva la tripla di Franchini che riporta in vantaggio il Lavezzini.  Al 9’ con le pugliesi in vantaggio per 16 a 13 hanno la possibilità di allungare con due liberi ma Young ne trasforma uno su due così come fa, dopo, Narviciute.  Al primo intervallo si va sul 14 a 17 per Taranto.
Il secondo quarto di tempo vede il Cras in attacco e si porta sul 21 a 14 con il Lavezzini che commette qualche errore di troppo, sotto canestro. Antibe riporta a meno cinque lo svantaggio del Lavezzini con un bel canestro.  Al 6’ Montagnino riporta il Taranto a più sette e Franchini sfiora di poco il colpo da tre punti. Tanti errori per il Lavezzini ma Machanguana e Antibe riportano a meno quattro il passivo. Ilo secondo quarto di tempo però si conclude sul 20 a 30 per il Taranto.
Il terzo quarto di tempo vede il Lavezzini più intraprendente con Mauriello che mette a segno un bel canestro dai sei metri, portando le ducali sul 23 a 32.  Ci pensa Antibe a diminuire maggiormente il passivo con un canestro da due punti.  Il Lavezzini alza la pressione costringendo il Cras a chiudersi. Antibe realizza i due liberi concessi dall’arbitro portando le compagne sul 27 a 34.  A due minuti dalla fine del terzo quarto di tempo vede il Lavezzini cercare di diminuire lo svantaggio e lo fa prima con Franchini che porta il punteggio sul 31 a 39, e poi Battisodo dimezza lo svantaggio. Si va all’ultimo intervallo sul 36 a 41 con la partita ancora aperta.  
L’ultimo quarto di tempo si apre con il canestro di Aziz a cui risponde subito Young. Il Cras Taranto amministra bene il vantaggio  riportandosi a più dieci sul Lavezzini a sei minuti dalla fine.  Souret conquista due punti fondamentali che da speranza al pubblico, al 6’. Il risultato finale condanna il Lavezzini, per 56 a 45 per il Cras e settimana prossima sarà fondamentale vincere.

Procaccini:  "Contro le grandi squadre a livello tattico non si può far molto. Affrontarla adesso, il Cras, è stato svantaggioso. Se avessimo avuto a disposizione dall’inizio Souret, Machanguana e Aziz sarebbe stato un girone d’andata diverso, senza gli infortuni. Ci siamo dovuti adattare, le ragazze però sono stati eccezionali a mantenere concentrazione."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento