menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, dal Guizza di Padova i Crociati tornano a mani vuote

Altro stop per i parmigiani che vengono sconfitti dai padovani per 25 a 0 nella prima gara del nuovo anno. In classifica sempre più ultimi con soli 3 punti in attesa dell'esito del ricorso

PETRARCA PADOVA-BANCA MONTE CROCIATI 25-0
MARCATORI: pt 17' cp Hickey (3-0), 24' cp Hickey (6-0), 47' m.Bortolussi tr. Hickey (13-0), 65' m.Morsellino tr. Hickey (20-0), 72' m. Bortolussi (25-0)
PETRARCA PADOVA: Hickey; Bortolussi, Neethling (61' Sanchez), Bertetti (66' Faggiotto), Morsellino; Walsh, Chillon Alb.; Palmer (54' Kingi), Ansell, Targa; Tveraga (48' Barbini), Cavalieri; D'Agostino (60' Caporello), Gatto (66' Damiano) Alonso (71' Furia). All. Presutti
BANCA MONTE CROCIATI: Damiani; Carritiello, Enodeh (20' Alberghini), Morisi, En Naour; Farolini (40' Ruffolo F), Zucconi; Cicchinelli (66' Contini), Delnevo, Caffini (33'-34' Tripodi); Fletcher, Van Vuren (72' Ruffolo E.) Coletti, Festuccia (66' Manici), Pepoli. All. Mazzariol
ARBITRO: Liperini di Livorno

I gialloblù reggono un tempo e mezzo poi devono arrendersi anche ai campioni d'Italia. Trasferta sfortunata per la Banca Monte sul terreno della Guizza: come già successo nel turno prenatalizio, i ducali giocano a viso aperto ma vedono sfumare la possibilità di racimolare almeno il punto di bonus nella seconda metà della ripresa. Ti aspetti Padova e invece per i primi 40' la gara è assolutamente alla pari: i “tuttineri” chiudono avanti di 6 lunghezze soltanto in virtù di due calci e l'equilibrio dura anche per buona parte della seconda frazione quando i padroni di casa con un uno-due devastante mandano in meta prima Bortolussi poi Morsellino. La terza e ultima segnatura veneta, a pochi minuti dal termine, non fa che rendere più amara la pillola a gara già ampiamente archiviata a quel punto. Prosegue il momento no per i ragazzi di Mazzariol che pure sul campo hanno mostrato di sapersela giocare con chiunque: in settimana si attende il responso del giudice sportivo sul controricorso presentato dopo la penalizzazione seguita ai fatti del derby dello scorso inizio dicembre e una sentenza positiva che ribaltasse la stangata di fine anno scorso potrebbe ridare fiducia e ottimismo all'ambiente.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento