Sport

Rugby, Crociati sconfitti nel derby della "discordia" dal Rugby Reggio

Il secondo derby di stagione se lo aggiudicacano nuovamente i reggiani, questa volta sul campo. Gialloblù avanti nel 1°tempo, ma nella seconda frazione di gara salgono in cattedra i cugini. Per i Crociati 1 punto per la classifica

REGGIO RUGBY - BANCA MONTE CROCIATI PARMA  27 - 20

Reggio Emilia Rugby: Griffiths, Castagnoli , Apperley , Carra , Larini (20’-27’ st Cagna)(36’ st Giannotti) , Jones , Cigarini (7’st Bricoli), Mannato , Vaki ( cap. )(36’ st Carretta) , Balsemin (20’ st Perrone) , Delendati(2’ st Bezzi), Moore , Cagna (26’ pt Lanfredi), Scalvi (35’ pt Bigi) , Rizzelli (2’ st Fontana) .
All.: Manghi/Ravazzolo
Banca Monte Crociati :
Rubini, Alberghini (4’-12’pt En Naour), Morisi, Damiani, Gennari, Farolini (39’st Zucconi) , Ireland Mandelli ( cap. ), Delnevo , Caffini (17’-19’pt Goegan), Fletcher (39’st Ruffolo), Contini(39’ st Sciacca), Coletti(1’st Tripodi), Manici (1’st Festuccia), Pepoli .
All.: Mazzariol
Arbitro: Mitrea (Treviso)

Era un derby da vincere per i Crociati dopo la sconfitta nella partita d'andata inflitta da parte del giudice sportivo, dopo la vittoria avvenuta sul campo. Il Reggio Rugby, però, manda a casa, con una sconfitta, i parmigiani per 27 a 20 dopo che quest'ultimi avevano dominato per tutto il primo tempo.

Le prime occasioni per fare punti sono state dei Crociati coni Farolini che sbaglia due piazzati da posizioni non impossibile nei primi minuti. Al 7' i Crociati sono rimasti con un uomo in meno per il placcaggio al collo di Pepoli ai danni di Larini e da qui I rossoneri ne approfittano spingendo sull’acceleratore fino a marcare i primi punti dell’incontro al 18' con una bella meta di Mannato e Griffiths che trasforma. I parmigiani, però, non demordono e avanzano nella metà campo reggiana riuscendo a ribaltare il risultato nel giro di quattro minuti. Prima al 28' Farolini centra i pali da punizione, poi, a causa di alcuni falli in mischia, ottengono una meta tecnica che lo stesso Farolini trasforma.  Con la segnatura parmigiana si chiude il primo tempo sul risultato di 10 a 7 a favore dei Crociati.

La ripresa vede subito protagonisti i padroni di casa, con alcune bei break di Mannato, ma l’occasione per pareggiare arriva al 48' con Grifitthis che centra i pali per il 10 a 10. Approfittando della superiorità numerica per il giallo a Lanfredi, al 59' i Crociati trovano la seconda meta della giornata, con Tripodi che finalizza un’azione nata da una rimessa a cinque metri. Dopo pochi minuti sono ancora i parmigiani ad allungare con la punizione messa a segno da Gennari e si va sul 10 a 20. Al 67, però, Reggio inizia a reagire e lo fanno con una meta di Bezzi con la successiva trasformazione di Griffiths. Reggio continua a crederci e Griffiths approfitta del fallo dei parmigiani per andare ai pali, ottenendo i tre punti del pareggio per il 20 a 20 al 75'. Pochi minuti dopo Carretta recupera un pallone nei ventidue crociati e si invola in meta alla bandierina. Griffiths nonostante la posizione angolata trasforma e fissa il finale sul 27 a 20 per il Rugby Reggio e infligge ai Crociati una sconfitta amara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, Crociati sconfitti nel derby della "discordia" dal Rugby Reggio

ParmaToday è in caricamento