menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Zebre Rugby

Zebre Rugby

Rugby, trasferta amara per le Zebre: al Ravenhill vince l'Ulster 26-3

I parmigiani cadono contro la capolista ma portono a casa una prestazione positiva. Mete per i padroni di casa di Herring, Andrew e due di Diak. Per i ragazzi di Gajan Halangahu firma i tre punti

ULSTER - ZEBRE  26 - 3

Marcatori : p.t. 8’ m Herring tr Pienaar (7-0); 34’ cp Halangahu (7-3); 40’ m Diack (12-3); s.t. 17’ m Diack tr Pienaar (19-3); 33’ m Andrew tr Pienaar (26-3)

ULSTER:15 Andrew 14 Trimble 13 Cave 12 Marshall 11 Cochrane 10 Jackson 9 Pienaar 8 Diack 7 Henry 6 Henderson 5 Stevenson 4 Muller 3 Fitzpatrick 2 Herring 1 Court. A Disp:16 Annett 17 Black 18 Afoa 19 McComb 20 McComish 21 Heaney 22 Olding 23 Walsh
ZEBRE:15 Buso 14 Sarto 13 Benettin 12 Garcia 11 Sinoti 10 Halangahu 9 Chillon 8 Sole 7 Bergamasco 6 Cristiano 5 Bortolami 4 van Vuuren 3 Redolfini 2 Manici 1 de Marchi. A Disp:16 Festuccia 17 Aguero 18 Fazzari 19 Belardo 20 van Schalkwyk 21 Odiete 22 Chiesa 23 Pratichetti

I parmigiani cadono contro la capolista Ulster per 26-3 ma buona prova per le Zebre.

Zebre subito sotto dopo otto minuto: touche persa dai parmigiani e Herring si invola verso la linea di meta avversaria conquistando i cinque punti. Pienaar trasforma e si va sul 7-0.La prima reazione delle Zebre arriva intorno al quarto d’ora con Sinoti ma l’Ulster ferma la pressione parmigiana. Al 19’ Halangahu potrebbe accorciare le distanze ma il suo piazzale non centra i pali. Il Giocatore però non sbaglia al 34’ e porta le Zebre sul 3-7.  Prima della fine del primo tempo l’Ulster riesce ad allungare sui parmigiani con una meta di Diak bravo a sfruttare gli spazi a sinistra. Bene, comunque, le Zebre nonostante lo svantaggio.

Il secondo tempo è un po’ noioso, soprattutto nelle prime battute. Solo al 57’ l’Ulster trova nuovamente la meta: bella azione di Trimble che per poco non trova la meta, Diak arriva in suo aiuto e segna per il 19-3 con la trasformazione di Plenaar. I ragazzi di Gajan fanno poco per recuperare lo svantaggio e subiscono, ancora, la meta dell'Ulster con Andrew che chiude la gara sul 26-3.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento