menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turno infrasettimanale amaro per il Lavezzini: vince l’Umana Venezia

Le ragazze di Procaccini cadono contro le veneziane per 48 a 45, dopo una gara molto equilibrata e giocata a testa alta fino alla fine dei quaranta minuti. In classifica ferme a otto punti

Umana Venezia – Lavezzini  48 - 45

Il Lavezzini esce sconfitto dalla trasferta veneziana dove L’Umana Venezia vince per 48 a 45 dopo una gara molto bella con le ducali che meritavano qualcosa in più.

Parte bene il Lavezzini che mette in difficoltà subito le padroni di casa del Venezia. Nel primo quarto tempo, che si chiude in perfetta parità sul 13 a 13, si mette in evidenza soprattutto Sauret che colleziona ben 6 punti. Nelle fila dell’Umana Venezia a tener a galla le proprie compagne ci pensa Daliborka che colleziona quattro punti.  Il secondo quarto di tempo si apre con il pressing delle ragazze di Procaccini che si portano in vantaggio per 16 a 15 grazie a Mauriello ma dopo il vantaggio si scatenano le padroni di casa e realizzano tre punti consecutivi ribaltando il risultato e portandosi sul 19 a 16 al tredicesimo. Il Lavezzini fatica a venir fuori dalla propria metà campo e l’Umana Venezia ne approfitta portandosi sul 24 a 19 a pochi minuti dalla fine dei secondi dieci minuti.  Venezia continua a racimolare punti preziosi grazie sopratutto a Ogorodnikova già a sette punti personali.  Si sveglia, finalmente, Antibe che realizza due punti che permette al Lavezzini di accorciare le distanze. 28 a 21 al 18’. Il secondo quarto di tempo, però si chiude con i vantaggio delle veneziane per 32 a 21. 

Il terzo quarto di tempo si apre con due punti a favore del Lavezzini grazie a Mauriello che consente alle sue di portarsi a otto punti da Venezia, 34 a 26 al 22’. Botta e risposta tra le due formazioni con David per le veneziene e la solita Antibe per il Lavezzini.  L’Umana riesce a mantenere un vantaggio di nove punti sul Lavezzini che a sua volta riesce a recuperare grazie ad altri due punti messi a segno da Sauret e la “ritrovata” Machanguana. Al 25’ la situazione è di 39 a 31 per Venezia.  Le ragazze di Procaccini, ora, mettono in difficoltà le padroni di casa, Antibe realizza altri due punti portando sul 33 a 39 e ad un minuto dalla fine addirittura a due punti dalle padroni di casa, grazie ancora ad Antibe e Sauret. Venezia nullo negli ultimi minuti e solo nei secondi finali riesce a chiudere il terzo quarto di tempo in vantaggio per 40 a 37.  L’ultimo quarto di tempo vede l’Umana Venezia incrementare timidamente il vantaggio portandosi sul 42 a 37. Il Lavezzini però non si arrende e con Machanguana si porta nuovamente a tre punti. 42 a 39 a cinque minuti dalla fine. Al 37’ si accende la partita, il Lavezzini con Machanguana e Mauriello si porta, prima, ad un punto da Vanezia, e poi addirittura pareggia ma ad un minuto dalla fine l’Umana ritorna in vantaggio per 45 a 43. Sembra non voler finire la partita perché Machanguana tiene a galla il Lavezzini, arrivando a dieci punti personali. Al 40’il risultato però parla chiaro: Venezia 48, Lavezzini 45.

Classifica: Famila Wuber 26, Cras Taranto 24, Gaes S. Giovanni 22, Umbertide 20, Faenza 16, Umana Venzia 14, Pool Comense 12, Ducato Lucca 12, Job Napoli 8, Erg Priolo 8, Lavezzini 8, Pozzuoli 2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Salute

Come calcolare l'Indice di Massa Corporea

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 170 casi e un morto

  • Cronaca

    Covid: "Negli ultimi giorni abbiamo ricoverato molti giovani"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento