Samp-Parma 0-1 | Basta Kucka: sofferenza e tre punti pesanti

Decide un gol dello slovacco (21') che poi esce per infortunio. Raggiunto il Napoli

Kucka esulta - foto Ansa

Dal nostro inviato
GENOVA - Uno scontro salvezza, una partita da vincere per tenere distante la concorrente diretta in questa corsa a tappe che vede ancora lontanissimo il traguardo. Questo  è per Roberto D’Aversa la gara di Marassi. Bisogna stringere i denti, Cornelius recuperato viene mandato subito in campo, nella mischia dal primo minuto in quella che è una partita molto tattica almeno per 20’. Il Parma decide subito di sfondare a destra, sceglie il suo giocatore al quale affidare il pallone – Kucka – e si fa accompagnare all’intervallo dallo slovacco che sale in cielo su cross di Hernani dalla bandierina, saluta tutti e segna l’1-0 con un taglio sul primo palo che gela Audero. Il Parma è in vantaggio, meritato, perché ha condotto senza rischi la partita almeno fino alla mezz’ora. Ha commesso però l’errore di abbassarsi troppo in fretta, concesso il campo alla Samp che ha conquistato la mediana con Ramirez e ha schiacciato i crociati, troppo timidi nella gestione del pallone. Murru prima e Vieira dopo hanno acceso la spia della benzina della macchina di D’Aversa, che nel secondo tempo si è fidato subito di Brugman con la speranza di gestire il pallone con un pizzico di personalità in più.

Nel secondo tempo la spinta di Cornelius si esaurisce dopo 25’, entra Dermaku che cambia pelle al Parma: difesa a tre per i crociati che subiscono il ritorno della Samp con grande continuità. Gli unici strappi li porta Gervinho, che hioca a intermittenza e senza graffiare, ma che quando si mette in testa di fare per conto suo spaventa i difensori doriani. Il resto lo fa Gigi Sepe bravo a tenere in vita i suoi con grande merito. Decisivo sul rigore di Quagliarella, concesso per fallo di Dermaku sullo stesso numero 27 doriano che dal dischetto non è freddo, e salva su Colley a due passi dall’area piccola con un intervento spettacolare. Il Parma subisce, il gol di Quagliarella sulla ribattuta in occasione del calcio di rigore viene annullato perché Jankto è entrato prima del previsto in campo. Soffre D’Aversa in panchina ma alla fine vince lui in quella che è una vittoria pesantissima in uno stadio difficile e contro un avversario che qui aveva perso solo per mano della Lazio e dell’Inter. 1-0, decide Kucka, ed è una dolce notte per il Parma che raggiunge il Napoli a quota ventuno in classifica.
LA DIRETTA

IL TABELLINO 

SAMPDORIA-PARMA 0-1

Marcatori: 21′ Kucka

sampdoria-logo-2SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Thorsby, Ferrari, Colley, Murru; Ramirez (59′ Leris), Ekdal, Ronaldo Vieira (60′ Linetty), Jankto (80′ Caprari); Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri

parma-logo-nuovo-2-2PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka (46′ Brugman), Hernani, Barillà; Kulusevski (85′ Grassi), Cornelius (69′ Dermaku), Gervinho. All. D’Aversa

Arbitro: Abisso

Ammoniti: Vieira, Gabbiadini, Thorsby (S) – Cornelius, Dermaku (P)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento