menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nocerino contro Soriano, in un duello dell'andata - foto Tm News Infphoto

Nocerino contro Soriano, in un duello dell'andata - foto Tm News Infphoto

Samp-Parma 2-2 | Lucarelli: "Garanzie da Tavecchio" E Ferrero chiama Donadoni

Il capitano assicura: "Giocheremo, vogliamo essere moralmente inattaccabili. La Lega? Una caduta di stile pazzesca". Ultimo giro di valzer, il tecnico pronto ai saluti, il presidente blucerchiato: "Ho grande stima di lui..."

Ultimo giorno di scuola, il Parma saluta la Serie A (ma è il male minore) ma si congeda sicuramente a testa alta. Altissima, anche dopo il clamoroso scivolone della Lega sui 5 milioni che, prima ha erogato "a fondo perduto", poi li ha conteggiati nel debito sportivo. Ma l'ultima parola spetta a Tavecchio, che non ha assolutamente intenzione, almeno per ora, di pensarla come Beretta. Ha assicurato a Donadoni prima, al sindaco poi, che quei 5 milioni fanno parte dei debiti chirografari, come sottolineato in conferenza stampa dai curatori, e che da temere non c'è nulla. Lo stesso ha fatto Lucarelli, che dopo l'allenamento conferma: "Abbiamo pensato di scioperare perchè siamo rimasti sconcertati dal comportamento della Lega perchè non ci aspettavamo che a pochi giorni dalla fine del campionato potesse fare una cosa del genere, quindi volevamo prima di stasera che qualcuno delle istituzioni prendesse una posizione a riguardo, e che chiarisse definitivamente la cosa. Questo è arrivato da parte di Tavecchio nel pomeriggio, quindi vogliamo credergli, vogliamo dargli fiducia e sperare che quello che dice sia vero. Ma ci sono anche delle lettere firmate, delle mail inviate, quindi sotto quell'aspetto siamo tranquilli e sicuri, altrimenti non avremmo giocato. Poi c'è stata anche la dichiarazione di Tavecchio che ha confermato ulteriormente quello che era stato deciso dall'inizio. Dispiace che la Lega abbia fatto questa scelta, a pochi giorni dalla fine. Non ce l'aspettavamo, ma noi vogliamo dare l'ennesima lezione morale a questa gente, dimostrando che quando prendi una strada la porti fino alla fine, e non ti rimangi quello che è stato detto. Noi abbiamo deciso di giocare tre mesi fa, e giocheremo fino alla fine. Sappiamo di aver fatto la cosa giusta e di esserci comportati bene fino alla fine".

LA DIRETTA

Massimo riserbo sul nome dell'ipotetico compratore, e degli interessati: "Corrado? Chi è Corrado? - ride - Neanche sotto tortura dirò con chi ho parlato. Ma per un discorso di riservatezza o serietà. Non c'è solo Corrado interessato al Parma, ci sono anche altre persone. L'importante è che ci sia movimento, quindi indipendentemente da chi alla fine comprerà il Parma l'importante è che siano persone serie ed affidabili, e che diano un futuro al Parma con un progetto sano e serio, cosa della quale tutti noi abbiamo bisogno dopo le vicissitudini che abbiamo passato quest'anno. I 27 milioni attuali di debito sportivo possono essere abbassati un pochino? Io direi anche un po' tanto, ancora, perchè ci sono quelli fuori, soprattutto quelli più grossi, che non hanno ancora trovato un accordo. Mi auguro che possa scendere ancora, e che in questi giorni ci sia un'accelerata per definire questo debito". La partita contro la Samp rappresenta l'ultima tappa di una corsa che, definire a ostacoli, è poco. Perché un travaglio del genere è difficile da supportare, dal punto di vista psicologico e fisico, ti spreme e ti demoralizza, soprattutto quando vedi quello che succede ai vertici. Il Parma che scende in campo a Marassi non avrà Ciccio Lodi, congedato in anticipo dal ritiro di sabato. Non convocato, il napoletano ha salutato i compagni. Incomprensioni con il tecnico, dopo un inizio confortante, Donadoni lo ha fatto fuori, dopo che, mesi prima, lo aveva voluto a tutti i costi. Al suo posto prima Jorquera, poi Mariga e Galloppa. E il cileno giocherà anche contro la Samp: 4-3-3 con Lila e Gobbi sugli esterni, Lucarelli e Feddal in mezzo. Mauri e Nocerino completano il trio in mezzo al campo, con Ghezzal, Palladino e Varela pronti a scatenarsi davanti a Ferrero che, più volte, ha ribadito la sua stima per Donadoni, fino al punto di sbilanciarsi a Che tempo che fa, di volerlo sulla panchina della sua Samp. E' già calciomercato.

PROBABILI FORMAZIONI

sampdoria-2SAMPDORIA 4-3-1-2: 2Viviano, 29De Silvestri, 26Silvestre, 5Romagnoli, 19Regini, 30Acquah, 17Palombo, 14Obiang, 8Soriano, 9Okaka, 24Muriel

parma-fc-logo-cd101 (1)-2-2-5PARMA 4-3-3: 83Mirante, 3Lila, 6A. Lucarelli, 28Feddal, 18Gobbi, 8Mauri, 80Jorquera, 23Nocerino, 26Varela, 5Ghezzal, 17Palladino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento