Sport

Spezia-Parma 2-2 LE PAGELLE | Bene Karamoh, Man non può entrare così

Il francese, oltre al gol, fa cose da pazzi. Il romeno non dà niente

Foto Ansa

Dal nostro inviato
SPEZIA - Ecco le pagelle di Spezia-Parma 2-2.

Sepe 6 – Come gli succede da un po’, prende gol senza parare. Lo Spezia non ha calciato tante volte in porta, ma ha segnato due gol quasi identici.

Conti 5,5 – Primo tempo con il freno a mano tirato, il Parma preferisce attaccare sulla sinistra perché Pezzella sta bene. Deve fronteggiare Bastoni, che è uno che va. Sbaglia qualche appoggio, quando passa a fare il centrale è in affanno.

Osorio 6 –  Guida con personalità, non ha il riferimento, deve seguire i tagli di Agudelo ed Estevez. Poca cosa nel primo tempo. Nel secondo partecipa a tenere l’area di rigore pulita, ma non sempre ci riesce.

Gagliolo 6 – Qualche sbavatura, dal punto di vista tecnico discutibile, ma come tigna e garra c’è. Ogni tanto si spegne.

Pezzella 6 – Galoppa nel primo tempo, devastante. Nel secondo deve fare un po’ di passi indietro, fronteggiare Verdi e limitare l’esterno avversario. Lavora come può.

Hernani 6,5 – Gol a parte, la sua è stata una partita positiva  a metà. Qualche problema a gestire il contenimento, tutto sommato se la cava.

79’ Valenti sv – Serra le linee, dà fisicità.

Kurtic 6 – La pace con D’Aversa lo ha fatto rientrare più sereno. Amministra il gioco nel primo tempo, fronteggia come può l’avanzata dello Spezia. La spizzata per il gol di Karmaoh è troppo importante.

Kucka 6,5 – Se una speranza salvezza c’è, il Parma la colloca nel suo capitano. Provedel gli strozza in gola l’urlo della domenica, anche se è sabato. Entra più in partita quando viene davanti, in mezzo c’è e si fa sentire.

Karamoh 7 - Dura poco, ma gioca una grandissima partita. Gol a parte, strappa che è una bellezza. Sforna anche l’assist per Brunetta, che l’argentino sciupa colpevolmente. Bastoni non lo tiene mai.

63’ Grassi 5– Entra con le ciabatte anche lui, perde palla in uscita sull’episodio del pari. Peccato, si rimette in sesto ma la gara volge verso la fine. Ha il merito di prendersi il fallo che porta Kucka a calciare la punizione alla fine.

Brunetta 5,5 – Gli dicono che deve giocare un minuto prima della partita. Si mette la maglia ed entra in campo. Lo sveglia il giallo di Orsato, poi tiene pochi palloni, non è questo il suo gioco. Ma mette il piede nel gol di Hernani con l’assist.

56’ Busi 5 – Prima esterno, poi in mezzo al campo. Non dispiace per corsa, l’approccio non è dei migliori, se fosse un po’ più convinto potrebbe dire la sua. Serve anche lui.

Mihaila 5,5 – Troppo poco lucido sotto porta. Corre, lotta, fa bene tutto. Tranne che tirare bene, regalando a Provedel qualche occasione per esaltarsi.  

79’ Man 5 – Se D’Aversa avesse avuto un altro cambio, lo avrebbe tranquillamente sostituito. Atteggiamento pessimo, a cosa serviva quella veronica in area di rigore. Non ci sono neanche gli spettatori per l’applauso. Forse si poteva aspettare prima di spendere 12 milioni (più tre di bonus).

D’Aversa 5,5 – Quarta rimonta da situazione di vantaggio. Qualcosa vorrà dire. Se non basta neanche il doppio vantaggio per portare a casa il risultato… . Perde subito Cornelius, il destino si diverte a cambiare piano gara. Perde Zirkzee, assenti Pellè e Inglese, con Gervinho che abbandona Collecchio per infortunio, la settimana si conclude con un pari amaro. Come contro l’Udinese, i cambi non aiutano. E deve farsi anche lui due domande. Forse passa troppo presto alla difesa a tre?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spezia-Parma 2-2 LE PAGELLE | Bene Karamoh, Man non può entrare così

ParmaToday è in caricamento