menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ternana-Parma 1-1 | Tremolada blocca la fuga dei crociati

Finisce in pareggio la sfida del Liberati. Il Parma resta in testa ma sciupa un'occasione. Sblocca Di Gaudio, pareggia Tremolada alla mezz'ora del secondo tempo

Dal nostro inviato

TERNI - La fuga del Parma dura solo 52’. Al gol di Di Gaudio trovato al 22’, risponde Tremolada alla mezz’ora del secondo tempo, quando la Ternana attaccava a testa bassa rischiando di andare sotto in contropiede e pure di passare in vantaggio. La partita è cambiata al 37' del primo tempo quando Pochesci ha messo dentro Finotto per Bombagi, e subito i suoi sugli esterni sono stati più pericolosi e hanno messo il Parma alle corde costringendolo ad agire di rimessa (volutamente D'Aversa ha provato a giocare sui limiti della Ternana).

Dura ancora meno la partita di Munari che si arrende dopo dieci minuti per un problema muscolare. Entra Dezi al suo posto e D’Aversa deve cambiare il suo modo di interpretare una partita che si preannuncia subito scomoda e difficile da affrontare. L’atteggiamento spigoloso della Ternana non permette ai crociati di verticalizzare in maniera rapida e la grande densità in mezzo creata dagli uomini di Pochesci costringe i crociati ad andare per vie orizzontali. Mazzocchi ci prova più di Gagliolo, davanti Baraye non ha tantissimi rifornimenti ma prova comunque a tenere il pallone. Insigne non è frizzante come spesso gli accade ultimamente e ne nasce una partita soporifera che la Ternana gestisce bene e che il Parma cerca di azzannare sfruttando appunto qualche limite in fase di impostazione della squadra di casa. Come al 21’ quando Di Gaudio in pressing su Paolucci, ruba il pallone alla Ternana e va in porta. Si accentra e calcia con un gran destro che si insacca all’incrocio lontano. 1-0 Parma e secondo gol in campionato per l’esterno che combina con Scozzarella nello stretto e va in porta. In campo dopo il gol c’è solo il Parma che vuole provare a chiuderla e raffreddare una partita che resta aperta. Troppa superiorità a centrocampo da parte della squadra di D’Aversa che gioca semplice e tiene il pallone tra i piedi. Pochesci se ne accorge e torna sui suoi passi ponendo fine alla partita di Bombagi osannato in settimana proprio dal tecnico romano e sostituito da Finotto con conseguente cambio di modulo: 4-2-3-1 per la Ternana che ricorre adesso a un gioco avvolgente con l’obiettivo di portare in area palloni per Montalto. Frattali deve infatti distendersi su cross di Paolucci e sporcarsi i guanti in qualche altra circostanza anche se a volte sembra pigro nelle uscite. Ma a svegliarlo ci pensa Carretta che, con un sinistro al veleno, lo chiama al volo plastico.

LE PAGELLE  

Il Parma si abbassa, cerca la fiammata in ripartenza ma da quando Pochesci ha cambiato modulo di spazi ce ne sono sempre pochi. Poi mettiamoci anche qualche errore in fase di palleggio della squadra di D’Aversa ed ecco che la partita vive una fase confusa all’inizio del secondo tempo in cui la Ternana cerca di giocare e il Parma di pungere in contropiede. L’occasione migliore ce l’ha Gagliolo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo con il difensore che cerca un tiro di prima dopo una mischia. Prima tocca a Dezi che in ripartenza di punta trova un gran Plizzari. Trova un gran gol invece Tremolada alla mezzora, quando di prima intenzione gira in porta il cross di Tiscione. Il suo ingresso in campo proietta la Ternana con un 3-5-2 offensivo che crea parecchi problemi a D’Aversa. Saltano gli schemi, subentra la stanchezza e le squadre si allungano parecchio. Le occasioni ci sono da una parte e dall’altra ma a rischiare di più è più il Parma che fatica a ripartire. Ma ci sono sempre i calci piazzati che vengono in aiuto dei crociati, con Gagliolo che per poco non trova il gol del vantaggio allo scadere. Un punto che serve al Parma per rimanere in testa almeno fino a domenica.

IL TABELLINO

TERNANA-PARMA 1-1

Marcatori: 21' p.t. Di Gaudio (P), 74' Tremolada (T)

TERNANA (4-3-1-2): Plizzari 7; Vitiello 5,5 (70' Tiscione 6) Gasparetto 5,5, Valjent 5, Favalli 5,5; Paolucci 6, Bombagi 5 (37' Finotto 6), Angiulli 6; Tremolada 7, Carretta; Montalto 6. A disp: Bleve, Sala, Ferretti, Marino, Zanon, Bordin, Capitani, Franchini, Varone, Candellone, Taurino. All: Pochesci 6,5

PARMA (4-3-3): Frattali 7; Mazzocchi 5,5, Iacoponi 5,5, Lucarelli 6, Gagliolo 6; Munari ng (11' Dezi 5,5), Scozzarella 6,5 (80' Corapi ng), Scavone 5,5; Insigne 5, Baraye 5,5, Di Gaudio 6 (75' Nocciolini ng). A disp: Nardi, Dini, Germoni, Ramos, Scaglia, Sierralta, Barillà, Frediani, Siligardi.  All: D'Aversa 6

Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze

Note: Ammoniti: Iacoponi (P), Paolucci (T), Valjent (T), Gasparetto (T), Insigne (P)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento