rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità

Al via Ragazze Digitali, il progetto per avvicinare le studentesse al mondo della programmazione

Un’iniziativa che sarà realizzata dalle Università di Parma, Modena, Reggio Emilia, Bologna e Ferrara con il supporto di ART-ER per superare il divario di genere nelle materie scientifiche partendo sin dalla scuola

Superare le varie forme di stereotipi e barriere che ancora oggi impediscono alle donne di partecipare attivamente alla vita digitale.
Dall’apprendimento del pensiero computazionale creativo alla crescita della consapevolezza sulle opportunità e i rischi dei servizi informatici utilizzati dai più giovani, alla possibilità di assistere a testimonianze e interventi di professioniste operanti nel mondo informatico.

È l’obiettivo di Ragazze Digitali ER, il progetto della Regione che rientra tra le attività della Data Valley Bene Comune, l’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna 2020-2025 e che porterà alla realizzazione, già dalla prossima estate, di Camp estivi rivolti alle studentesse delle scuole superiori per avvicinarle al mondo della programmazione e dell’informatica.
Il progetto è costruito con l’Università di Bologna, Parma, Modena e Reggio Emilia e Ferrara, che lo realizzeranno in rete insieme al supporto di ART-ER.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via Ragazze Digitali, il progetto per avvicinare le studentesse al mondo della programmazione

ParmaToday è in caricamento