Benvenuto in Emilia: firmato da Franco Maria Ricci lo stand strategico di Destinazione Turistica

A Parma, le manifestazioni oggetto dell’iniziativa saranno Travel Outdoor Fest, Salone del Camper e le edizioni primaverile e autunnale di Mercanteinfiera

Dare il benvenuto a chi arriva per passione o per lavoro e fare sentire che il primo dei valori di questa terra è proprio l’accoglienza: ecco, in sintesi, il senso e l’obiettivo dell’accordo siglato tra Destinazione Turistica Emilia, Fiere di Parma e Piacenza Expo. In occasione di determinati eventi fieristici, uno stand che assume già i connotati della vocazione artistica dell’area in virtù della sua realizzazione in collaborazione con Franco Maria Ricci sarà posizionato in prossimità dell’ingresso, dispensando informazioni turistiche sulle tre province interessate e sottolineando la propria funzione grazie all’esaustiva nomenclatura “Benvenuto in Emilia”.

A Parma, le manifestazioni oggetto dell’iniziativa saranno Travel Outdoor Fest, Salone del Camper e le edizioni primaverile e autunnale di Mercanteinfiera. A Piacenza, lo stand accoglierà i visitatori durante il periodo di svolgimento di Apimell, Seminat, Buon Vivere, COLORè, Forestalia e Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti FIVI.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento