rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità Pellegrino Parmense

Codacons denuncia maltrattamenti animali a Parma

Militari e sanitari arrivati nell’azienda agricola a Pellegrino Parmense hanno infatti scoperto un considerevole numero di cani, molti dei quali in precarie condizioni igienico sanitarie – tanto che due animali sono morti a causa delle pessime condizioni igienico sanitarie

Assofido-Codacons presenta un esposto alla Procura della Repubblica di Parma in merito al caso del maltrattamento di animali scoperto dai carabinieri Forestali di Salsomaggiore Terme nel corso di verifiche nelle aziende agricole nella zona. Militari e sanitari arrivati nell’azienda agricola a Pellegrino Parmense hanno infatti scoperto un considerevole numero di cani, molti dei quali in precarie condizioni igienico sanitarie – tanto che due animali sono morti a causa delle pessime condizioni igienico sanitarie, nonostante gli sforzi di mantenerli in vita portati avanti dai volontari a cui erano stati affidati. Quanto emerso, configurando un quadro di grave maltrattamento e discuria nei confronti degli animali, è indubbiamente grave ma molto più diffuso nel nostro Paese di quanto si creda: non è raro, purtroppo, imbattersi in condizioni igienico-sanitarie drammaticamente compromesse, al punto da mettere a rischio il benessere degli animali stessi. Per questo motivo Assofido-Codacons chiede alla Procura di voler utilizzare ogni strumento investigativo consentito dalla legge e dal rito allo scopo di predisporre tutti i controlli necessari per accertare quanto sta accadendo e in caso di necessità di verificare il configurarsi di eventuali illeciti e responsabilità, oltre che, in caso affermativo, di esperire l’azione penale. L’Associazione ricorda inoltre a tutti i cittadini che è a loro disposizione il sito web www.assofido.it, il numero Whatsapp 0695550273 e l’indirizzo mail contatti@assofido.it ai quali segnalare casi di violenza o abbandono nei confronti di cani, gatti o altri animali, con la possibilità di inviare anche foto e video e altri elementi utili a individuare i responsabili dei reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Codacons denuncia maltrattamenti animali a Parma

ParmaToday è in caricamento