"Donate le vostre maschere da snorkeling: le trasformiamo in respiratori"

L'appello ha già raccolto oltre 500 adesioni: tutti i dettagli

foto dal sito Isinnova

Un progetto di solidarietà partito da un'azienda di Brescia e da alcuni giovani ingegneri che, coinvolgendo ditte e professionisti, stanno cercando di offrire un importante supporto all'Ospedale Maggiore di Parma, in queste settimane di emergenza per il contagio da coronavirus. L'appello, che si sta diffondendo sui social network, è rivolto ai possessori di maschere daeasybreath e che hanno intenzione di donarle all'Ospedale Maggiore di Parma. Il motivo? Verranno sterilizzate e rese idonee all'utilizzo dallo staff medico dell'Ospedale. Il referente medico è il dottor Luciano Bortone della Rianimazione del Maggiore. In poche ore sono state già raccolte 500 maschere. Il riferimento per la donazione è l'associazione Giocamico: è necessario inviare una mail a giocamico@giocamico.it con indicato nome, cognome, recapito telefonico, taglia della maschera (S/M o M/L). 

mascherine1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento