Covid, Bonaccini: "Per ora nessun'altra restrizione"

Il presidente della Regione: "I contagi crescono ma stiamo facendo un tracciamento enorme"

"Non vediamo necessità di altre restrizioni". Lo ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini nel corso di un'intervista al Tgr regionale in merito alla situazione del contagio da coronavirus nelle città della nostra regione, Parma compresa. "Stiamo facendo un tracciamento enorme e crescono i numeri" ha sottolineato il governatore. "Ieri circa 10mila persone, studenti e genitori, si sono recati nelle farmacie, vuol dire che la misura è molto apprezzata. Non bisogna mai cantare vittoria, stare sempre molto attenti. Il virus sta circolando anche da noi, seppur in modo più contenuto che in altre parti d’Italia". 

Possiamo reggere anche questa seconda difficile ondata" ha poi detto Bonaccini. "Il Paese ha affrontato l'emergenza con grande dignità: l'Italia non è tutta uguale, ognuno deve rispondere di quello che fa tutti i giorni sul territorio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento