Dal Consorzio Ciemme di Sorbolo una donazione alla Nefrologia dell’Ospedale Maggiore

Il grazie del direttore del reparto Enrico Fiaccadori “Uno sostegno che ci stimola a fare sempre più e sempre meglio per i nostri pazienti”

“Abbiamo avuto modo di conoscere la serietà e la dedizione dei professionisti del reparto e abbiamo quindi deciso di compiere questo piccolo gesto nei loro confronti, un gesto per ringraziarli delle tante attenzioni che loro dedicano ai pazienti”: con queste parole Giovanna Cavaliere ha voluto accompagnare la donazione che insieme ai fratelli Antonio e Luigi Alessio, titolari del Consorzio Ciemme azienda metalmeccanica di Sorbolo, ha voluto destinare al reparto di Nefrologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma.

Una donazione di 4mila euro che verrà destinata a potenziare la strumentazione del reparto per la diagnosi e la terapia di pazienti con malattie renali. A loro è andato il sincero ringraziamento di tutto il personale del reparto e del direttore Enrico Fiaccadori, per la vicinanza manifestata in questo momento particolarmente delicato nei confronti del personale e delle strutture ospedaliere. “Grazie a questi gesti ci sentiamo spinti a fare sempre di più e sempre meglio per i nostri pazienti – ha dichiarato il professor Fiaccadori – e soprattutto sentiamo che lo facciamo insieme al sostegno di un’intera comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento