menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Firmato il decreto Salvini: i Vigili potranno usare il taser

Cavandoli (Lega): “Città più sicure una priorità, stretta anche su occupazioni e stalker”

“La Sicurezza dei cittadini è una nostra priorità, con il Decreto Salvini il Governo del cambiamento compie un passo importante per rendere più sicure le nostre città”, lo dice Laura Cavandoli, deputato parmigiano della Lega commentando la firma da parte del Presidente della Repubblica del Decreto Sicurezza e Immigrazione.

 “Il Decreto – prosegue l’esponente leghista - prevede la revoca della cittadinanza per gli stranieri considerati una minaccia per la sicurezza nazionale e la sospensione dello status di rifugiato in caso di reati come violenza sessuale, spaccio di droga, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, furto aggravato e rapina”.

“Il Decreto  – aggiunge Laura Cavandoli – fornirà anche alla nostra Municipale due strumenti molto utili per la Sicurezza della città: il taser e l’accesso ai dati delle Forze di Polizia.

“La pistola elettronica – spiega - potrà essere data in dotazione agli agenti delle polizie locali per un periodo sperimentale, al termine del quale il Comune potrà con proprio regolamento assegnarlo ai reparti della Polizia locale. Spero che la Giunta - che ha recentemente scoperto il tema della Sicurezza - decida di approfittare di questa opportunità per dotare i vigili di uno strumento utile per la loro incolumità e per risolvere situazioni critiche senza doversi avvicinare troppo. Inoltre gli agenti della Municipale potranno finalmente accedere al Ced per verificare se le persone che controllano sono ricercate o segnalate”.

“Da donna – prosegue la parlamentare parmigiana – trovo molto importante anche  l’introduzione dell'utilizzo del braccialetto elettronico nei confronti degli imputati dei reati di maltrattamenti in famiglia e stalking”.

“Nel Decreto – aggiunge l’esponente leghista - sono previste anche sanzioni più dure per chi promuove o organizza occupazioni abusive. Una piaga che tocca anche la nostra città e che ci auguriamo venga risolta al più presto”.

“Attenzione– conclude la Cavandoli – anche sul fronte della lotta alla Mafia che vede potenziata l’Agenzia Nazionale per i beni sequestrati e per la difesa dal Terrorismo internazionale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento