menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Assessore Corsini in municipio: al centro dell’incontro le infrastrutture

Si è parlato del miglioramento dell'accesso infrastrutturale su gomma e su ferro alle Fiere di Parma, del raddoppio della Pontremolese, della Cispadana e della Pedemontana

Importante momento di confronto, nei giorni scorsi, in municipio dove l'Assessore regionale a Mobilità e Trasporti, Infrastrutture, Turismo e Commercio, Andrea Corsini, ha incontrato gli Assessori del Comune di Parma, Michele Alinovi, Assessore alle Politiche di pianificazione e sviluppo del territorio e delle opere pubbliche; Tiziana Benassi, Assessore alle Politiche di sostenibilità ambientale e Cristiano Casa, Assessore al Turismo e Attività Produttive e Commercio. Al momento hanno preso parte il Presidente della Provincia, Diego Rossi, con Gianpaolo Cantoni delegato a Pianificazione, Programmazione, Partecipate, Coordinamento Attività produttive; Giovanni Bertocchi delegato alla Viabilità e Giuseppe Delsante delegato alle Infrastrutture, sempre della Provincia.

Comune e Provincia hanno illustrato all'Assessore regionale le necessità di miglioramento infrastrutturale del territorio.

In particolare, per quanto riguarda il Comune di Parma, si è parlato del miglioramento dell'accesso infrastrutturale su gomma e su ferro alle Fiere di Parma, del raddoppio della Pontremolese, del restauro del ponte di Maria Luigia sul Taro, tra Parma – Fontevivo e Noceto; ma anche della Cispadana, della Pedemontana, dell'elettrificazione della linea ferroviaria Parma – Suzzara e della messa in sicurezza della Massese. Altro tema trattato quello del miglioramento e incremento del servizio dei treni ad Alta Velocità, prendendo in esame tutte le potenziali ipotesi di miglioramento.

Per la Provincia, come rimarcato dal Presidente, Diego Rossi, e dai delegati, l'attenzione è stata posta in particolare sulle infrastrutture stradali: ponti sul Po, manutenzioni della rete viaria e dei manufatti. Parliamo di 1400 chilometri di strade e 900 ponti, che è l'attuale dotazione stradale in capo alla Provincia di Parma.  A cui si aggiunge il potenziamento della pedemontana a sud, e via Emilia bis, a nord, altro punto toccato. Condivisa col Comune di Parma l'attenzione per la Pontremolese, il completamento del suo raddoppio e la migliore gestione del traffico ferroviario a beneficio dei pendolari. Convergenza di vedute con il Comune anche sull'attenzione da porre al miglioramento dell'accessibilità alla Fiera e sui collegamenti Alta Velocità.

Si è trattato di un incontro cordiale e costruttivo che fa seguito ai momenti più duri della pandemia da Covid 19, un'occasione per guardare al futuro con fiducia, attraverso attività di programmazione e misure volte a sostegno del territorio e dei suoi cittadini.

L'occasione è stata utile per gettare le basi di una collaborazione ancora più intesa a proficua tra Regione, Comune e Provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento