Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Lavori sull'A1 Panoramica: dall'8 aprile chiusure soltanto nei week-end per ridurre i disagi ai pendolari

Tutte le informazioni

L’autostrada A1 Panoramica, nel tratto Aglio-Roncobilaccio, dall’8 aprile prossimo resterà chiusa al traffico soltanto nei fine settimana, per snellire la circolazione nei giorni feriali e alleviare così i disagi ai pendolari. Poi dal 19 aprile i lavori di manutenzione all’interno delle gallerie proseguiranno ad infrastruttura aperta, garantendo per tutta la settimana la transitabilità in entrambi i sensi di marcia su una o due carreggiate. Stessa soluzione sarà adottata anche nelle giornate interessate dalle festività pasquali, quando i lavori saranno del tutto sospesi.

È quanto prevede il nuovo piano di cantierizzazione degli interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle gallerie sulla Direttissima, del vecchio tratto dell’A1, che ha ricevuto il via libera dall’apposito tavolo istituito nel dicembre scorso tra Regione Emilia-Romagna, Direzione di Tronco di Firenze di Autostrade per l’Italia (Aspi) e sindaci di Castiglione dei Pepoli, Monzuno e San Benedetto Val di Sambro, i tre comuni della Valle del Setta i cui residenti sono da tempo alle prese con i pesanti disagi alla circolazione stradale causati dai lavori.   

La rimodulazione del piano, messo a punto da Aspi, è frutto del lavoro di concertazione portato avanti con gli enti territoriali, con l’obiettivo di rivedere e ottimizzare l’organizzazione delle chiusure necessarie per portare a termine le improrogabili attività di controllo e manutenzione delle gallerie,  riducendo al minimo l’impatto su pendolari e residenti in un territorio che, tra lavori sulla linea ferroviaria Bologna-Prato e chiusure a ripetizione dell’A1, rischiava di finire in una sorta di “buco nero” del traffico.

“L’accordo raggiunto- rimarca l’assessore regionale ai Trasporti, Andrea Corsini- segna un importante passo avanti rispetto all’attuale situazione e dimostra che vi è sempre stata da parte della Regione un’attenzione particolare nei confronti di una vallata già alle prese con altre pressanti problematiche legate alla circolazione stradale, in primis le frane. Grazie all’intesa con Aspi e alla collaborazione dei sindaci siamo riusciti a tenere in equilibrio la necessità di garantire la massima sicurezza per chi percorre quell’arteria quasi ogni giorno insieme all’esigenza, altrettanto improrogabile, di mantenere il diritto alla mobilità dei residenti. A dimostrazione che quando si lavora con spirito di squadra, i risultati si ottengono sempre”.            

“Siamo soddisfatti di aver portato avanti in questi mesi un’interlocuzione costante con i sindaci e le istituzioni del territorio- ha dichiarato il direttore di Tronco di Firenze di Autostrade per l’Italia, Gabriele Guzzetti-. Il nostro obiettivo non può che coincidere con quello degli altri partecipanti al tavolo: permettere ai nostri utenti e cittadini di viaggiare in sicurezza lungo le tratte da noi gestite. Per raggiungerlo, occorre altresì portare avanti le attività di ispezione e manutenzione e nei tempi condivisi con il Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili, minimizzando l’impatto che i nostri cantieri possono avere sulla viabilità. Trovare soluzioni capaci di conciliare questi aspetti è spesso una sfida ardua, che questa volta è stata vinta grazie al grosso lavoro svolto fin qui, all’impegno e all’attenzione di tutti”.

Il nuovo piano dei lavori

Il nuovo cronoprogramma dei lavori conferma, per il mese di marzo, le chiusure del tratto Aglio-Roncobilaccio dell’A1 Panoramica dalle 22 del lunedì alle 18 del giovedì, anche in considerazione dei ridotti volumi di traffico di questo periodo per via delle limitazioni previste dalle misure anti-Covid, in vigore fino al 6 aprile. A partire da giovedì 8 aprile, invece, le chiusure verranno programmate nei fine settimana, dalle ore 22 del giovedì alle ore 6 del lunedì, per agevolare il traffico dei pendolari, preponderante nel tratto autostradale in questione.

I cantieri resteranno sempre aperti dal 19 aprile in avanti, quando verrà assicurata la transitabilità in entrambi i sensi di marcia su una o due carreggiate.  Identica soluzione è stata studiata anche per il periodo delle festività legate alla Pasqua, in occasione delle quali resta confermata la sospensione dei lavori.

I lavori in corso sul tratto di A1 consistono in controlli e interventi di manutenzione delle gallerie, in base alle linee di indirizzo del ministero delle Infrastrutture. Interventi che richiedono ispezioni approfondite eseguite da società specializzate esterne, con l'utilizzo di tecnologie avanzate come laser scanner e georadar

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori sull'A1 Panoramica: dall'8 aprile chiusure soltanto nei week-end per ridurre i disagi ai pendolari

ParmaToday è in caricamento