“Non lasciare che la malattia ostacoli i tuoi sogni”, il disegno di Margherita finalista al Festival per pazienti pediatrici

La premiazione a Budapest. I 44 disegni selezionati in mostra all’Ospedale dei bambini nella mostra curata dalla Scuola in Ospedale che aderisce alla rassegna

Lei si chiama Margherita ed è una giovane paziente dell’Ospedale Maggiore volata a Budapest per ricevere il premio del “Festival di pittura per pazienti pediatrici”, rassegna nata cinque anni fa per merito di un medico oncologo iraniano, Nima Rezaei, alla quale aderisce anche la Scuola in Ospedale di Parma, costola dell’istituto comprensivo Ferrari che garantisce la frequenza scolastica agli alunni ricoverati all’Ospedale dei bambini. Quest'anno erano più di 30 i paesi coinvolti e, tra tutti i partecipanti, sono stati selezionati 44 finalisti suddivisi nelle diverse categorie in base all'età.

Margherita si è classificata terza con un disegno emblematico dal titolo ancora più emozionante: “Non lasciare che la malattia ostacoli i tuoi sogni” ad abbracciare due ballerine, protagoniste della sua opera, che danzano nonostante un’ingessatura vincoli i loro movimenti. Così come Margherita che vuole liberare la sua creatività attraverso i colori e per coltivare il suo sogno si è iscritta al primo anno del Liceo Artistico Toschi, rafforzata nella sua convinzione da questo premio.

Tornata da Budapest la mamma, che l’ha accompagnata, ha riferito di una bellissima esperienza, dove Margherita ha potuto creare legami di amicizia molto forti. E soprattutto, pur essendo un concorso dedicato ai pazienti pediatrici, nei giorni di permanenza a Budapest non si è mai parlato di malattia e lo stare insieme era legato solo dalla condivisione delle cose “normali” che accomunano tutti i bambini e i ragazzi di quell’età.

Le insegnanti della Scuola In Ospedale, per dare risalto al risultato della loro alunna hanno esposto i disegni dei 44 finalisti nell’atrio dell’Ospedale dei bambini dove rimarranno durante tutto il periodo delle festività natalizie.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Si schianta fuori pista: muore sciatore parmigiano di 39 anni

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

Torna su
ParmaToday è in caricamento