menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo Bansky cercasi: indetto un concorso di arte murale, al vincitore 10mila euro di premio

Acer vuole dare il suo contributo a Parma 2020 capitale italiana della cultura: rendere più belli e interessanti gli scorci urbani delle case popolari

Un gigantesco murale per lanciare un messaggio positivo ben visibile e rivolto ai più giovani, un'opera d'arte di grande impatto per rendere più belle e interessanti le case popolari di una città come Parma che nel 2020 si potrà fregiare del titolo di capitale italiana della cultura. Acer (Azienda Casa Emilia-Romagna), in collaborazione con il Comune di Parma, ha deciso di premiare la bellezza attraverso la prima edizione del concorso “Sulla via per una casa più vivibile e visibile”: si tratta di un bando rivolto ad artisti che, come il noto street artist inglese Bansky, lavorano in ambienti esterni come le facciate dei palazzi, rendendole opere d'arte visibili a tutti capaci di rendere più interessante e di dare valore a contesti urbani.

“E’ un’altra occasione per mettere al centro dell’attenzione il tema delle case popolari come parte integrante del tessuto cittadino – spiega Bruno Mambriani, Presidente di Acer Parma – Questo concorso rappresenta anche un modo di dare un contributo tutto particolare a Parma 2020 capitale italiana della cultura, facendo in modo che le case popolari si trasformino in luoghi da visitare e non da emarginare. La cultura è veramente un patrimonio di tutti”.

Nello specifico, il palazzo gestito da Acer che verrà messo a disposizione per la creatività del vincitore si trova all'angolo tra viale Piacenza e via Marchesi, uno spazio verticale di 5 metri di larghezza per 12 di altezza, con una superficie complessiva di 60 metri quadrati. Al vincitore verrà riconosciuto un premio fino ad un massimo di 10mila euro, così da poter realizzare un'opera che dovrà resistere alle intemperie e quindi vivere nel tempo. Acer Parma metterà inoltre a disposizione le eventuali infrastrutture necessarie per lavorare su dimensioni tanto ampie, così come sarà cura dell'Azienda Casa di Parma garantire il rispetto delle norme di sicurezza. L'opera dovrà essere completata entro il 13 settembre 2019. Per partecipare è necessario far pervenire la domanda e tutta la documentazione richiesta entro le ore 13 del giorno 14 giugno 2019. Per tutti i dettagli e per scaricare il modulo di partecipazione al concorso è possibile consultare i siti istituzionali  www.aziendacasapr.it e www. comune.parma.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crisi di Governo, Pizzarotti: "Serve stabilità: ecco la mia ricetta"

Attualità

Cane salvato da un metronotte al Campus

Attualità

"Giorni della Merla con pioggia, vento e neve"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento