Parma secondo comune più efficiente d'Italia, Pizzarotti: "Quel che abbiamo fatto qui si può fare anche in Italia"

"Il punto è semplice: noi siamo abituati a fare, non a parlare. Siamo abituati a portare a casa i risultati rimboccandoci le maniche. Chi chiacchiera molto, invece, non porta a casa nulla"

Secondo l’Osservatorio uscito oggi sui Conti Pubblici dell’Università Cattolica di Milano, che si basa sui “fabbisogni standard” calcolati tenendo conto delle dimensioni del territorio, Parma è la seconda città più efficiente d’Italia, appena dietro Pisa.

Così commenta la notizia il sindaco Pizzarotti , capolista al nord est alle Europee con Italia in Comune e +Europa , “Vi ricordate Parma 8 anni fa? Rischiava il fallimento, 870 mln di debito. Oggi è il secondo Comune più efficiente d'Italia e nel 2020 sarà Capitale Italiana della Cultura. Il punto è semplice: noi siamo abituati a fare, non a parlare. Siamo abituati a portare a casa i risultati rimboccandoci le maniche. Chi chiacchiera molto, invece, non porta a casa nulla. Quello che facciamo per Parma si può fare anche per l'Italia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Fatture false, società fantasma e fondi di denaro 'occulti' per evadere il fisco, tre arresti: sequestrati immobili di lusso

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

  • Lista delle 20 città più belle d’Italia: Fontanellato all'ottavo posto

Torna su
ParmaToday è in caricamento