#parmanonsiferma, una foto per raccontare Parma

"Contagiamo, in questo caso in termini positivi, il mondo social con migliaia o magari milioni di straordinari scatti di vita da Parma e dall’Italia"

Il comune di Parma attraverso la sua Giunta e il suo Consiglio Comunale lancia l'appello a tutti i cittadini per mettere in rete le immagini delle bellezze e della vita quotidiana di Parma che non si ferma. 

“È tempo di unirci e di scuoterci. Dall’estero vedono l’Italia e le nostre città come luoghi da cui scappare. Luoghi senza più un’anima. Ma non è così. Parma non è un agglomerato di strade, palazzi, piazze, case e giardini. Ognuno di noi interpreta e vive la propria storia: chi alza la saracinesca al mattino, chi corre da una parte all’altra della città, chi studia e chi insegna, chi produce, chi inventa e chi crea. La somma di queste storie è l’anima di Parma. Noi, siamo Parma. Dobbiamo fare squadra come non abbiamo mai fatto, aiutarci come non abbiamo mai fatto, unirci come non abbiamo mai fatto. A volte verremo colti dalla paura, ma la paura alla fine la vinceremo".

"Se il mondo ci vede senz’anima, mostriamo al mondo che l’Italia e Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020, sono forti, vive e pronte alla sfida. Come? Con una semplice foto. Ognuno di voi si scatti una foto raccontando la propria vita quotidiana, il lavoro, le fatiche, le soddisfazioni, la bellezza di Parma e dei suoi borghi, la vita che non si ferma. Raccontiamo Parma in uno scatto. Scegliete voi quale.

"Vi facciamo solo una richiesta. Usate sempre questi hashtag: #parma2020 #parmacomesempre #parmanonsiferma #lifeinitalynow. Contagiamo, in questo caso in termini positivi, il mondo social con migliaia o magari milioni di straordinari scatti di vita da Parma e dall’Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento