Attualità

Protesta dei sanitari Novax sospesi davanti al Maggiore: "Da angeli-eroi a perseguitati"

I lavoratori, sospesi perché non ci sono vaccinati, come previsto dai decreti del Governo: "E' una decisione illegale e ingiusta: ci sono famiglie con bambini lasciate senza sostegno"

Nella mattinata di oggi, giovedì 14 ottobre, davanti all'Ospedale Maggiore di Parma è andata in scena una protesta dei sanitari Novax sospesi perchè non si sono sottoposti alla vaccinazione, così come previsto dai decreti che hanno reso obbligatoria la vaccinazione per tutti i lavoratori e le lavoratrici del settore sanitario. I lavoratori, che hanno esposto cartelli con scritto 'Da angeli-eroi a perseguitati: Dl 44/2021 decreto ricatto: o ti vaccini o sei sospeso, senza stipendio e fai la fame' e 'Green pass=lasciapassare nazista', protestano per la decisione che ha portato alla loro sospensione fino al 31 dicembre del 2021. "E' una decisione illegale e ingiusta: ci sono famiglie con bambini lasciate senza sostegno". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta dei sanitari Novax sospesi davanti al Maggiore: "Da angeli-eroi a perseguitati"

ParmaToday è in caricamento