Rinchiusi in gabbie minuscole e in condizioni igieniche precarie: le Guardie Zoofile salvano quattro cani

L'intervento degli operatori è avvenuto nel territorio del comune di Medesano

Una delle gabbie in cui erano rinchiusi i cani

Erano tenuti chiusi all'interno del seminterrato di un fabbricato diroccato e pericolante, al buio e in condizioni igieniche drammatiche. Tre cani ed un cucciolo sono stati salvati grazie all'interno delle Guardie Zoofile Enpa del nucleo di Parma che, durante un servizio di controlli per il benessere animale nel territorio del comune di Medesano, hanno trovato i cani e li hanno sequestrati. Secondo quanto ricostruito dagli operatori gli animali erano costretti a stare all'interno di un seminterrato al buio, rinchiusi all'interno di recinti di piccolissime dimensioni. I loro escrementi non erano stati rimossi da mesi: i locali non erano areati. I cani sono stati trasferiti all'interno di un canile. 

casolare-cani-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

  • Oggi la firma del Dpcm: Natale solo tra conviventi e coprifuoco alle 22

Torna su
ParmaToday è in caricamento