Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità

Spazi per murales: anche i privati possono aderire

Il regolamento per la realizzazione di murales su spazi pubblici o privati ha l’obiettivo di promuovere l’espressione artistica all’interno del contesto cittadino

Nel dicembre 2020 il Consiglio Comunale di Parma ha approvato il “Regolamento per la realizzazione di murales su spazi pubblici o privati” che riguarda la elaborazione di disegni, murales e scritte, di qualunque genere e con qualunque tecnica grafica, realizzati su muri di edifici e recinzionio su qualunque altro spazio pubblico visibile.

Enti pubblici e privati ma anche singoli cittadini possono mettere a disposizionepropri spazi per le finalità del regolamento secondo la modulistica presente nel sito del Comune, specificandone le dimensioni e la tipologia di muro prescelta (muro libero o muro artistico).

Il regolamento per la realizzazione di murales su spazi pubblici o privati è frutto dello sforzo congiunto del Comune di Parma e dei CCV e ha l’obiettivo di promuovere l’espressione artistica all’interno del contesto cittadino, affinché la street art, arte innovativa e momento di aggregazione sociale, diventi uno strumento di valorizzazione culturale e turistica del territorio e possa rigenerare e riqualificare gli spazi pubblici.

Il regolamento definisce la procedura per individuare gli spazi di proprietà comunale, nei vari quartieri cittadini, dove gli artisti potranno realizzare murales e graffiti, l’iter procedurale per presentare la domanda e l’idea progettuale, che verranno valutati e vagliati prima della loro esecuzione.

Il modulo, corredato di fotografia del muro, dovrà essere presentato tramite pec all’indirizzo: comunediparma@postemailcertificata.it

Al seguente link la modulisticahttps://www.comune.parma.it/servizi/Street-Art/Proposta-di-concessione-di-muri-pubblici-o-privati_A21_C106_P406_Q4.aspx

Per informazionis.galli@comune.parma.it

Tutte le news inerenti al progetto “murales”: https://www.comune.parma.it/giovani-a-parma/murales/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spazi per murales: anche i privati possono aderire

ParmaToday è in caricamento