menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svoltare Onlus, Pizzarotti: "Siamo dalla parte della giustizia, pronti a collaborare"

"La notizia colpisce chi, come il Comune di Parma, ha sempre creduto nella gestione delle emergenze umanitarie"

Terremoto nel sistema di gestione dei migranti Parma. Dopo la notizia dell'Inchiesta sull'associazione Svoltare Onlus che ha portato agli arresti domiciliari il rappresentante legale cion le accuse di peculato, falso e turbativa d'asta il sindaco Federico Pizzarotti ha commentato: "Siamo dalla parte della giustizia, sempre. Pertanto seguiremo con attenzione l'evolversi della vicenda che sta interessando Svoltare Onlus: ogni accusa va verificata, come è legittimo e corretto che sia. La notizia colpisce tutte le persone e gli enti che, come il Comune di Parma, hanno sempre creduto nell'importanza dell'attività di gestione delle emergenze umanitarie: le accuse, verso cui nessuno può rimanere indifferente, sono gravi.

Il Comune di Parma chiede che la giustizia possa proseguire rapidamente, così da fare luce sull'intera situazione e arrivare alla verità il più presto possibile. Confidiamo nel lavoro degli organi giudiziari, siamo pronti a collaborare qualora ce ne fosse bisogno. Stiamo parlando di una inchiesta che coinvolge fondi pubblici e gestione di emergenze umanitarie, quindi per noi della massima importanza e attenzione". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 5 morti e 52 nuovi casi

  • Cronaca

    Coronavirus. Nessuna zona "rosso scuro" per l'Emilia-Romagna

  • Sport

    Dal lockdown non sai più vincere: Parma, che ti è successo?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento