Mercoledì, 4 Agosto 2021
Attualità

Vaccini, Bonaccini si scaglia contro le multinazionali: "Sono state vergognose"

Il presidente della Regione Emilia-Romagna: "Se davvero come pare arriveranno 100 milioni di dosi nel secondo e terzo trimestre questo Paese e questa regione potranno vaccinare tutte le persone"

"Abbiamo bisogno che le multinazionali, che fino oggi hanno avuto un comportamento assolutamente vergognoso, consegnino le dosi per i contratti che hanno sottoscritto ricevendo peraltro a proposito di istruzione, di ricerca, educazione, ingenti quantità di denaro pubblico, appunto per fare ricerca. Se davvero come pare arriveranno 100 milioni di dosi nel secondo e terzo trimestre questo Paese e questa regione potranno vaccinare tutte le persone. E il primo grande scoglio da superare per la ripresa". Così il presidente dell'Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, durante l'intervento di apertura dell'Italian Youth Forum di Aigu - Associazione italiana giovani per l'Unesco, in diretta streaming da Parma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Bonaccini si scaglia contro le multinazionali: "Sono state vergognose"

ParmaToday è in caricamento