Mezzani: 29enne marocchino in carcere per detenzione e spaccio e rapina

I fatti sono avvenuti a Colorno nel 2009 e a Parma nel 2011. Ieri i carabinieri hanno eseguito la disposizione del Tribunale mentre l'uomo era già ai domiciliari.

Un cittadino marocchino di 29 anni, residente a Mezzani e già ai domiciliari, é stato accompagnato presso il carcere di Parma dai carabinieri della stazione di Sorbolo che eseguivano l'ordine di carcerazione stabilito dal Tribunale di Parma. Il ventinovenne dovrà scontare una pena detentiva di 2 anni, 1 mese e 9 giorni per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti, commesso nel 2009 a Colorno e per una rapina compiuta a Parma nel 2011.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Piazzale Picelli, 46enne morto dopo lo scontro con una bici: ciclista nigeriano accusato di omicidio stradale

Torna su
ParmaToday è in caricamento