rotate-mobile
Cronaca

Abusivismo, i Carabinieri scoprono il magazzino dei falsi marchi

I Carabinieri di Parma, nell'ambito di specifiche verifiche volte a tutelare la regolarità del commercio, hanno individuato un magazzino che fungeva da negozio "all'ingrosso" di prodotti contraffatti

I Carabinieri di Parma, nell’ambito di specifiche verifiche volte a tutelare la regolarità del commercio, hanno individuato un magazzino che fungeva da negozio “all’ingrosso” di prodotti contraffatti. I militari, dopo aver individuato due venditori ambulant, ben riforniti di merce e particolarmente attivi, hanno approfondito i controlli scoprendo il centro “logistico” dei loro affari. 

Al momento dell’intervento gli interessati, un 35enne ed un 33enne, entrambi originari del Senegal, sono stati fermati in via Abbeveratoia con alcuni borsoni di merce contraffatta. La pregressa attività ha consentito di approfondire il controllo presso la loro abitazione ove, in cantina ed in casa, è stato rinvenuto il materiale contraffatto - 35 borse, 21 portafogli, 64 capi di abbigliamento e 41 occhiali per un valore, alla vendita, di circa 5.000 euro. I due stranieri sono stati denunciati per introduzione nello Stato e commercio di prodotti contraffatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo, i Carabinieri scoprono il magazzino dei falsi marchi

ParmaToday è in caricamento