menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto Verdi, la Regione in soccorso dello scalo: investirà in promozione

Colloquio a sei nella sede della Regione Emilia Romagna: Pizzarotti, Fritelli, Donini, Bonaccini, Palma Costi e Censi. Nel caso in cui, terza ipotesi, non si dovesse riuscire a trovare nell’immediato un acquirente disposto a investire fondi privati, con la minaccia così della liquidazione del Verdi, avere dal Governo l’opportunità di mantenere attiva la concessione in essere

Colloquio a sei nella sede della Regione Emilia Romagna, dove si sono recati il sindaco Federico Pizzarotti e il presidente della Provincia Filippo Fritelli. Al centro del tavolo la salvaguardia e il rilancio dell’aeroporto Giuseppe Verdi. Oltre a loro erano presenti al tavolo il presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, l’assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini, l’assessore regionale alle Attività Produttive Palma Costi e il delegato provinciale ai trasporti e sindaco di Zibello Andrea Censi.

Le istituzioni presenti hanno ribadito l’importanza dell’aeroporto Verdi, considerata una infrastruttura strategica per il territorio di Parma e la regione stessa, e hanno condiviso una linea di collaborazione che possa mantenere attivo e dinamico lo scalo. Tre fondamentali punti su cui vi è sostanziale accordo e sui quali si è posto l’obiettivo di salvaguardia del Verdi. Anzitutto richiedere in forma congiunta al governo la collaborazione necessaria per individuare nuovi, possibili investitori in grado di investire capitale sullo scalo. La Regione, in secondo luogo, si è detta disponibile a partecipare a un investimento economico dal punto di vista promozionale, andando così ad aumentare quello stanziato dalla Camera di Commercio e dalle istituzioni del territorio di Parma per proporre spazi di campagna pubblicitaria, e a seguito dell’investimento economico di capitale già stanziato dall’Unione Industriali di Parma.

Nel caso in cui, terza ipotesi, non si dovesse riuscire a trovare nell’immediato un acquirente disposto a investire fondi privati, con la minaccia così della liquidazione del Verdi, avere dal Governo l’opportunità di mantenere attiva la concessione in essere, per avere nel frattempo la possibilità di procedere con l’apertura di un eventuale bando di gara utile alla ricerca di nuovi, possibili investitori. Dal tavolo in Regione le istituzioni presenti fanno comunque sapere che “Fondamentale sarà il contributo e l’appoggio del governo sulla politica di salvaguardia e di rilancio dell’aeroporto Giuseppe Verdi”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento