menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Trattiamo per i debiti dell'Aeroporto"

Il presidente Guido Dalla Rosa Prati parla della situazione dello scalo cittadino dopo la notizia della cancellazione dei voli per Londra

L'eroporto di Parma Giuseppe Verdi perde un altro volo importante, uno dei più prestigiosi: quello per Londra. Parma collegata alla capitale britannica per via aerea è una possibilità che ci dovremo dimenticare, visto che l'ultimo volo verrà effettuato il 29 ottobre e da novembre non ci sarà più. Non è la prima tratta che viene dismessa, prima di oggi altre destinazioni erano uscite dalle possibilità per chi si imbarcava a Parma. Gli accordi con Etihad parlano di un aeroporto orientato allo scalo merci. Il presidente dell'aeroporto Guido Dalla Rosa Prati non commenta la notizia dei voli per Londra cancellati: "Sull'argomento al momento non diciamo nulla, speriamo però di risolvere la questione". Lo scalo cittadino, del resto, nei mesi scorsi ha vissuto momenti particolarmente difficili, con il rischio concreto del fallimento, scongiurato in più occasioni. L'intervento delle Istituzioni, secondo molti osservatori, è stato sostanzialmente debole, quando c'è stato. Ora, con la situazione debitoria ancora da risolvere il presidente Dalla Rosa Prati dichiara solo che "stiamo trattando per cercare di risolvere i problemi che si sono presentati negli ultimi mesi. Stiamo trattando su più fronti ma per ora non diciamo nulla di ufficiale. Ci saranno i tempi per farlo: nei primi giorni di ottobre faremo le comunicazioni a tutta la città". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento