rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Aggredisce a calci e pugni una 84enne per il debito del figlio: arrestato 56enne

L'uomo aveva spintonato poco prima anche il figlio: poi si è recato a casa della madre di lui ed è entrato con la forza: la donna è in ospedale con 30 giorni di prognosi

E' entrato con la forza nella casa di una 84enne, l'ha aggredita, spintonata, colpendola con calci e pugni. La donna è poi finita contro uno stipide ed è stata ricoverata in ospedale, con 30 giorni di prognosi. Tutto questo per un presunto debito del figlio nei confronti di un 56enne disoccupato e pregiudicato, che è finito in via Burla con le accuse di tentata estorsioni e lesioni personali. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi: la badanta polacca, che si trovava in casa con l'anziana, ha sentito tutto ed ha chiamato i carabinieri, evitando così il peggio. I militari sono arrivati sul posto e hanno arrestato l'uomo, originario di Empoli, che si è giustificato dicendo che il figlio della donna aveva con lui un debito per alcuni lavori che avrebbe effettuato. Il 56enne, prima di aggredire la madre, aveva incontrato il figlio davanti ad un supermercato, l'aveva aggredito e spintonato, sempre per la questione del soldi. La madre, in seguito al pestaggio del 56enne, ha riportato un trauma cranico facciale, una frattura del pavimento orbitrrio e della mascella. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce a calci e pugni una 84enne per il debito del figlio: arrestato 56enne

ParmaToday è in caricamento