menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandro Cimino con Mario Ciclosi

Alessandro Cimino con Mario Ciclosi

Polizia Municipale, debutto per il comandante Alessandro Cimino

Ha preso servizio oggi il nuovo capo dei Vigili Urbani, accolto dal saluto e dagli auguri di buon lavoro del Commissario Straordinario Mario Ciclosi: è nato a Venezia nel 1974

Ha preso servizio oggi il nuovo comandante della Polizia municipale di Parma Alessandro Cimino. A dargli il benvenuto e auguragli buon lavoro è stato il commissario straordinario Mario Ciclosi, insieme al segretario generale Guido De Magistris e al vice comandante della Pm Sauro Fontanesi. Quest’ultimo ha svolto funzioni di coordinamento del Corpo nel periodo di vacanza del posto di comandante: il commissario Ciclosi, nell’occasione, lo ha ringraziato calorosamente per il servizio prestato.

Nato a Venezia, classe 1974, laureato in Giurisprudenza all’Università di Parma, Alessandro Cimino proviene dal Comune di Spinea, in provincia di Venezia, dove è stato, dal 2001, commissario vice comandante. In particolare, ha sempre seguito e coordinato il contenzioso giurisdizionale del Corpo, in qualità di funzionario incaricato di rappresentare e difendere l’Amministrazione comunale in giudizio.


Dal 2010 ha seguito nello specifico le attività del Servizio Polizia stradale – Controllo del Territorio, sovrintendendo alla formazione del personale e alle attività di infortunistica stradale e di Polizia giudiziaria. In precedenza, ha collaborato alle attività dell’Ufficio Comando. Ha svolto, inoltre, attività di docente in corsi ministeriali inerenti la sicurezza stradale. Ha iniziato la carriera nel 2001, prestando servizio presso il comando della Polizia municipale di Silea (Treviso). È stato volontariato nella Croce rossa italiana – Corpo nazionale Volontari del Soccorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa

  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento