Banca Monte Parma e Carisbo: 15 milioni di euro per i danni dell'alluvione

Banca Monte Parma e Carisbo, le banche del Gruppo Intesa Sanpaolo che operano nel parmense, stanziano un primo plafond di 15 milioni di euro per finanziamenti a condizioni particolari destinati alle imprese, ai piccoli artigiani e commercianti

Banca Monte Parma e Carisbo, le banche del Gruppo Intesa Sanpaolo che operano nel parmense, stanziano un primo plafond di 15 milioni di euro per finanziamenti a condizioni particolari destinati alle imprese, ai piccoli artigiani e commercianti, agli agricoltori,e alle famiglie della provincia di Parma che hanno subito danni a causa degli eventi alluvionali causati dal maltempo dei giorni scorsi.

Il plafond è destinato a prestiti personali e aziendali per il riacquisto dei beni strumentali danneggiati (mobilio, auto, apparecchiature, ecc.) e a finanziamenti a medio lungo termine per il ripristino di strutture danneggiate (abitazioni, capannoni, negozi, uffici e immobili ad uso agricolo), nonché di beni materiali. L’iniziativa è rivolta a tutti i comuni della Provincia di Parma colpiti dalla forte perturbazione. Dopo questa prima tranche di 15 milioni, se ci sarà bisogno Banca Monte Parma e Carisbo stanzieranno un ulteriore plafond di finanziamenti. Oltre ad un’agevolazione sulle condizioni economiche, i finanziamenti saranno attivati con un iter preferenziale e semplificato, in modo da accelerare i tempi di risposta.

“Vogliamo essere da subito e velocemente al fianco delle famiglie, degli imprenditori degli agricoltori e di tutti quelli che hanno avuto danni, – dichiara Adriano Maestri, direttore regionale di Intesa Sanpaolo – sostenendoli finanziariamente e dando un contributo operativo per affrontare le attuali difficoltà.”

“Con questa iniziativa – ha aggiunto Maestri – Banca Monte Parma e Carisbo, le banche del territorio di Intesa Sanpaolo, vogliono sostenere in maniera concreta le realtà produttive e sociali del parmense che purtroppo hanno subito gravi danni a causa delle recenti avversità atmosferiche”
Per ogni informazione e assistenza sono a disposizione della clientela le 241 filiali delle banche, anche con orario esteso fino alle 20 ed il sabato mattina già attivo in 20 filiali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento