menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investì un motociclista sull'A1, fermato ad Anzio il 'camion pirata'

Lo scorso 21 settembre non prestò soccorso dopo l'incidente nei pressi di Parma, l'uomo è stato rintracciato sul litorale romano e denunciato a piede libero per omissione di soccorso: gli è stata ritirata la patente

Il pirata della strada che lo scorso 21 settembre a Parma non si è fermato a prestare soccorso sulla A1 dopo lo scontro con un motociclista, è stato denunciato dopo essere stato rintracciato ad Anzio, sul litorale romano. Il tir e la moto, guidata da un trentottenne di Siracusa - ricoverato in gravissime condizioni - si erano scontrati alle prime ore del mattino, vicino all'uscita per Parma. La polizia stradale di Albano ha individuato l'autista dopo le ricerche diramate dalla stradale di Fidenza che aveva trovato parti della carrozzeria del camion sul luogo dell'incidente. L'autista, italiano, di 40 anni, è stato denunciato a piede libero per omissione di soccorso e fuga in seguito ad incidente stradale. Gli è stata anche ritirata la patente. Il camion è sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento