Cronaca

Arrestato il 'pusher dello stadio': a casa aveva marijuana

Lo spacciatore nigeriano era già noto alle forze dell'ordine. Era stato arrestato nel 2016 per possesso di cocaina e marijuana destinati allo spaccio

Non si ferma l’attività di contrasto allo “spaccio di strada” da parte della Polizia di Stato. Uno spacciatore nigeriano, già noto agli agenti della Squadra Mobile, è stato arrestato a seguito di una perquisizione nella sua abitazione, dove gli agenti hanno trovato sostanza stupefacente già confezionata e pronta per la cessione. L' appartamento in “zona stadio” risultava in affitto ad una donna nigeriana incensurata e munita di permesso di soggiorno per lavoro subordinato.  

Nel corso dei servizi effettuati in zona è stata riscontrata l’effettiva presenza della donna titolare del contratto di locazione, Oltre a lei, è stata notata la presenza di una vecchia conoscenza degli investigatori dell’antidroga: Ekhojae Silvester classe ‘93, tratto in arresto nel settembre 2016, perché trovato in possesso di cocaina e marijuana destinata allo spaccio al minuto.

Nel pomeriggio di martedì gli agenti si sono appostati nei pressi dell’appartamento e, una volta individuato il pusher, lo hanno sottoposto a controllo. L’uomo, che inizialmente ha cercato di evirare la perquisizione, è stato trovato in possesso di un involucro di plastica nera abilmente nascosto nel risvolto dei pantaloni. Dentro c'erano 3 grammi di marijuana certamente destinata ad un cliente.

Sulla scorta di tale rinvenimento, gli agenti hanno poi proceduto alla perquisizione dell’appartamento da cui l’uomo era uscito pochi minuti prima e, nella sua stanza sono stati ritrovati 20 involucri in plastica nera (identici a quello rinvenuto addosso) contenenti complessivamente 90 grammi di marijuana.

Tratto in arresto per il possesso di sostanza stupefacente finalizzato allo spaccio e, su disposizione del PM di Turno dr.ssa Emanuela PODDA, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza di Borgo della Posta in attesa del giudizio direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato il 'pusher dello stadio': a casa aveva marijuana

ParmaToday è in caricamento