rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Pregiudicato 35enne arrestato dai carabinieri a Parma: è accusato di aver partecipato ad una rapina a mano armata

Secondo la ricostruzione dei militari l'uomo avrebbe fatto da 'palo' per un colpo in una banca di Cosenza

Nel pomeriggio di ieri 17 settembre, a Parma, i Carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno localizzato ed arrestato, con il supporto della locale Arma territoriale, un pregiudicato 35enne di Corigliano-Rossano, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Cosenza, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ritenuto responsabile di aver concorso nella rapina a mano armata, avvenuta lo scorso 23 giugno, a Cosenza, all'interno della filiale della Banca BCC di via Panebianco.

L'indagato è da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile. Secondo la ricostruzione dei carabinieri il 35enne avrebbe accompagnato sul posto, a bordo di un’autovettura, l’autore della rapina a mano armata, un pregiudicato 29enne di Corigliano-Calabro, arrestato nella flagranza di reato, svolgendo le funzioni di “palo”, pronto a garantirne la fuga. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Parma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pregiudicato 35enne arrestato dai carabinieri a Parma: è accusato di aver partecipato ad una rapina a mano armata

ParmaToday è in caricamento