Cronaca

Rapina una ragazza e la minaccia con un coltello: in manette Rudi Comacchio

Ruba uno scooter ad un moldavo al quartiere Montanara, rapina una ragazza. la minaccia con un coltello e scappa sul ponte Verdi a fari spenti. Poi viene intercettato da due Carabinieri a fine servizio e scappa in contromano in via Farnese

Durante il periodo in cui è scomparsa Margherita Cecchi, la 15enne di Parma che si è allontanata da casa l'8 giugno ed è stata ritrovata al confine con l'Italia il 13 luglio il nome di Rudi Comacchio è stato fatto molte volte. I genitori di Margherita lo hanno accusato di aver plagiato la figlia, alcune ragazze hanno testimoniato di essere rimaste vittima della violenza del 28enne. Dopo poco tempo dal suo ritorno a Parma Rudi è stato protagonista di un episodio, che si è concluso con il suo arresto da parte dei Carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, rapina, minacce, ricettazione e porto abusivo di armi. Ora si trova nel carcere di via Burla.

Rudi infatti, secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri, nella notte di mercoledì 31 luglio, si è reso protagonista di alcuni episodi criminosi: dall'1.45 alle 3 della stessa notte per lui sono state ore di follia. Dopo aver presumibilmente rubato uno scooter ad un cittadino moldavo al quartiere Montanara, ha infatti rapinato una ragazza spagnola di 26 anni, l'ha minacciata con un coltello perchè non ha trovato soldi nella sua borsa e per farsi dare i codici di accesso alla carta per il bancomat. Poi ha tamponato un'auto dei Carabinieri ma è stato preso, dopo essere fuggito a piedi.



Mercoledì 31 luglio all'1,45 due Carabinieri a fine turno, uscendo dalla Caserma di via delle Fonderie, notano un giovane che prosegue con un motorino a fari spenti e in contromano sul ponte Verdi. Poco più indietro una ragazza in bicicletta, un'operaia spagnola di 26 anni, stava cercando di raggiungerlo. Rudi aveva appena rubato la sua borsa. I militari hanno provato a fermare il ragazzo che è scappato in motorino, sempre a fari spenti percorrendo via Farnese. La ragazza ha raggiunto il rapinatore ma è stata minacciata da lui con un coltello: ha anche cercato di strangolarla per ottenere i codici della carta per il bancomat visto che non aveva trovato soldi nella borsa.

I militari, che nel frattempo hanno avvertito le pattuglie in servizio lo intercettano in via dei Mille, che Rudi stava percorrendo contromano. Ad un certo punto lo scooter ha tamponato l'auto dei Carabinieri: il giovane è volato sul cofano ma si è subito rialzato scappando a piedi: poco dopo è stato fermato dai militari che lo hanno rincorso a piedi. I Carabinieri hanno diffuso la foto per cercare altri eventuali vittime di rapina quella sera: chi lo riconoscesse può recarsi presso la Caserma di via delle Fonderie. E' stato accusato di resistenza a pubblico ufficiale, rapina, mnacce, ricettazione e porto abusivo di armi. Rudi Comacchio è in cura presso il Sert di Parma ed assume metadone: nelle testimonianze arrivate da Barcellona nei giorni della scomparsa di Margherita si parlava proprio dell'assunzione di metodone da parte del ragazzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina una ragazza e la minaccia con un coltello: in manette Rudi Comacchio

ParmaToday è in caricamento