menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato studente-pusher 24enne: vendeva marijuana pregiata

I carabinieri trovano all'interno dell'abitazione 216 grammi e 280 euro in contanti. I prezzi erano fuori mercato e destinati a un pubblico elitario

Un italiano di 24 anni è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti: incensurato e insospettabile, aveva una vita da studente universitario che saltuariamente alternava a quella di impiegato. Dopo aver ricevuto alcune segnalazioni in seguito al via vai sospetto davanti all'abitazione del giovane in zona San Leonardo, i militari si sono presentati fingendosi degli acquirenti con lo scopo di non creare sospetti, in borghese. Il giovane, non sapendo chi ci fosse di fronte, ha aperto ed è scattato il blitz: sequestrati 216 grammi di marijuana, telefoni cellulare e 280 euro in contanti, probabili proventi di spaccio. Il particolare è che questa erba veniva venduta ad un prezzo alto, dieci euro al grammo, destinata quindi a una clientela di elite di studenti universitari. Forse parmigiani di buona famiglia. Per cui questi 216 grammi avrebbero fruttato tanti soldi, circa 880 euro. Lui è stato arrestato e verrà processato per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    Viarolo: via i mezzi pesanti dal centro abitato

  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento