Arrigo sconfigge il virus a 93 anni: "Ora voglio vedere una partita del Parma"

"Ci ha confidato con le lacrime agli occhi di poter vedere la squadra per la quale ha sempre fatto il tifo" raccontano i figli Paola e Oliviero

Foto Ansa

"Prima di morire vorrei vedere dal vivo una partita del Parma". E’ il sogno di Arrigo Dall’Asta, 93 anni da compiere il prossimo 11 agosto, bresciano che ha contratto e sconfitto il covid e che si trova nella casa di riposo di Verolanuova, nella Bassa Bresciana, dove sono stati registrati più di trenta decessi. "Ci ha confidato con le lacrime agli occhi di poter vedere la squadra per la quale ha sempre fatto il tifo" raccontano i figli Paola e Oliviero. 
"Anni fa - scrive l'Ansa - davanti alla televisione aveva avuto un infarto dopo aver assistito ad una sconfitta del Parma", ricorda la figlia. Il 25 luglio è in programma al Rigamonti di Brescia la sfida tra la squadra di Lopez e il Parma e potrebbe essere l’occasione giusta: "Non so se sarà possibile coronare il sogno di un uomo di 93 anni che ancora oggi si emoziona guardando la sua squadra del cuore, ma ci proveremo", dicono i figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento