Bicentenario Verdi, Garbi e Ferrari: "Dal Pdl di Parma polemiche sterili"

"Non è il tempo di polemiche a scopo elettorale" dichiarano i due esponenti del Pd in merito alla richiesta di escludere Bologna dalla celebrazioni: "Il programma ha un carattere inclusivo, non esclusivo"

"Riguardo alla polemica sollevata nei giorni scorsi dal Pdl di Parma sulle Celebrazioni verdiane del 2013 .sottolineano Gabriele Ferrari e Roberto Garbi-, ed in particolare la richiesta di escludere Bologna dai festeggiamenti e di includervi Fidenza, vorremmo ricordare al capogruppo in Regione, Giuseppe Villani, che una delle poche leggi di iniziativa parlamentare approvate nella legislatura Monti, grazie anche al particolare e puntuale impegno dell’onorevole Carmen Motta e della senatrice Albertina Soliani, riguarda proprio il bicentenario della nascita del Maestro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il testo – illustrano i consiglieri regionali PD, Gabriele Ferrari e Roberto Garbi - definisce come meritevoli di finanziamento tutti gli interventi di promozione, ricerca, salvaguardia e diffusione della conoscenza della vita, dell’opera e dei luoghi legati alla figura di Verdi, promossi da enti pubblici o privati, senza che vi siano inseriti limiti geografici. Allo stesso modo il Comitato promotore delle celebrazioni verdiane che, lo ricordiamo, ha il compito di valorizzare e diffondere in Italia e all’estero la conoscenza della figura di Giuseppe Verdi attraverso un adeguato programma di celebrazioni e manifestazioni culturali, ha un carattere inclusivo e non esclusivo. Pertanto, chiunque può farne parte su richiesta, incluse Fidenza e Bologna".

"Villani e i suoi colleghi in Comune e in Provincia, Paolo Buzzi e Gianluca Armellini, possono rivolgersi al relatore del progetto di legge in Commissione cultura, l’onorevole Pdl Emerenzio Barbieri – concludono i consiglieri -. La figura di Verdi, straordinariamente importante per i nostri territori, non è patrimonio esclusivo di Parma, né della nostra regione o Paese, ma europeo e mondiale. Il 2013 sarà l’anno verdiano se in tutto il Paese i teatri, le scuole, le ragazze ed i ragazzi ne saranno protagonisti, ricordando così un grande esponente della nostra cultura. Non è questa l’epoca di sterili polemiche fatte solo a scopo elettorale, ma è il tempo della coesione e del suo rafforzamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento