Cronaca

Blitz dei carabinieri nei cantieri edili di Noceto: multe e sequestro di mezzi

Una delle ditte aveva impiegato un lavoratore senza la necessaria comunicazione agli organi competenti: trovato un autocarro già sottoposto a sequestro preventivo

I carabinieri della Compagnia di Salsomaggiore Terme, insieme ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Parma, hanno effettuato alcuni controlli sui cantieri edili a Noceto. Nel corso della verifica, sono stati controllati circa 15 operai di due diverse imprese impegnate nelle opere di edificazione. Ad una delle ditte è stata contestata una sanzione pecuniaria - da 1.800 a 10.800 euro - per aver impiegato un lavoratore senza la prevista preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro.

I carabinieri hanno anche trovato un autocarro Iveco intestato ad una ditta di Parma dichiarata fallita e gravato da provvedimento di sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Bologna – Sezione Misure di Prevenzione. Il mezzo è stato sequestrato ed affidato in custodia, per le successive fasi di recupero, a personale dell’Istituto Vendite Giudiziarie di Parma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri nei cantieri edili di Noceto: multe e sequestro di mezzi

ParmaToday è in caricamento